I Canottieri TeLiMar a Torino per SilverSkiff e KinderSkiff

Telimar - Carmelo Genuardi
Telimar - Carmelo Genuardi

Sono già a Torino i Canottieri TeLiMar del team Master e della quadra giovanile, che questo week-end saranno impegnati sulle acque del fiume Po rispettivamente per la tradizionale SilverSkiff Endurance Regatta e per l’appuntamento ormai immancabile della KinderSkiff.

Arrivata alla sua XXVIII edizione, la storica regata di 12 km sul Po quest’anno vedrà la partecipazione di oltre 600 atleti provenienti dalle società di tutta Italia, ma anche da molti Paesi stranieri come Stati Uniti, Svizzera, Francia, Spagna, Israele ed Emirati Arabi. Tra campioni Olimpici e internazionali, come i fratelli croati Sinkovic, e semplici master appassionati, tutti si daranno battaglia in quella che è una delle più spettacolari gare di resistenza, al mondo.

I singolisti della Canottieri TeLiMar in partenza per Torino sono Carmelo Genuardi, Sabrina Spedale, Savitri Mindini e Roberto Pellerito. Molte le aspettative del Club dell’Addaura su Genuardi, che ad agosto ha vinto il bronzo nel doppio in equipaggio con Giorgio Giliberti a Budapest nel Mondiale Master. Alla sua seconda volta sul Po, Genuardi conosce bene il tortuoso percorso che dalla Reale Società Canottieri Cerea, la più antica d’Italia e organizzatrice dell’evento internazionale arriva fino a poter scorgere il castello di Moncalieri ed ha preparato questa uscita nei minimi dettagli, seguito dall’allenatrice Elena Armeli.

Il via della SilverSkiff è previsto per domenica mattina alle 9,30, con gli atleti che si susseguiranno a distanza di quindici secondi l’uno dall’altro. L’ordine di partenza si base sulla classifica dell’anno precedente per coloro che avevano impiegato meno di 55 minuti. Dunque, se un atleta olimpico manca ad una edizione, parte dietro ad un master che invece non si perde nessuna SilverSkiff. La gara si fa quindi più appassionante, perché ci si cimenta in una regata di intelligenza nella resistenza.

Spazio per i più piccoli, invece, nella giornata di domani, quando è prevista la Kinderskiff, che per questa edizione vedrà oltre 300 partecipanti. I più piccoli si sfideranno sui mille metri. Mentre dai 12 anni la regata è sui quattro chilometri.

Il TeLiMar, che come sempre punta molto sul proprio vivaio, schiererà ben sette atleti tra Allievi B e Allievi C: Maddalena Aiello, Nicolò Caltabellotta, Andrea Schillaci, Michele Fileti, Lorenzo Fundarò, Flavio D’Acquisto e  Fabrizio Tramuto, che daranno il massimo per portare a casa il frutto di una lunga e attenta preparazione, al di là del mero risultato agonistico. 

Print Friendly, PDF & Email