martedì, 29 Novembre 2022
spot_img
HomeSpazio BrassGli Snarky Puppy al teatro di Verdura chiudono il Sicilia Jazz Festival 

Gli Snarky Puppy al teatro di Verdura chiudono il Sicilia Jazz Festival 

Anche il Jazz Village chiude i battenti con tanta musica. In scena per l’ultimo giorno del Sicilia Jazz Festival il Conservatorio di Musica Arturo Toscanini di Ribera con TJDP, Claudio Giambruno Quartet, il giovane talento Gaetano Castiglia, Folkage e talenti siciliani

Gli Snarky Puppy, un dei più acclamati gruppi jazz e funky al mondo, vincitore di tre Grammy Awards, salirà sul palco del Teatro di Verdura per chiudere la seconda edizione del Sicilia Jazz Festival. Appuntamento per tutti gli amanti della musica dal ritmo coinvolgente, martedì 5 luglio al Teatro di Verdura alle ore 21.30.

Gli Snarky Puppy, acclamato collettivo statunitense, si esibiranno con un repertorio rinnovato dall’uscita del loro ultimo album, Immigrance. La “Famiglia”, come la chiamano, è una combinazione di 25 musicisti guidati dal grande Michael League, un “padre della famiglia” umile ed esigente per un’esperienza live entusiasmante ed estremamente coinvolgente. La band si è formata a Denton in Texas nel 2004. La maggior parte dei membri attuali erano studenti della University of North Texas dove si sono conosciuti. Il loro primo successo avviene con la pubblicazione dell’album We Like It Here, registrato dal vivo nell’ottobre del 2013 nella città di Utrecht e distribuito a febbraio del 2014, il disco debutta al primo posto delle classifiche jazz di iTunes. Pluripremiati, oggi sono famosissimi in tutto il mondo e il concerto di Palermo è una prima assoluta. 

Info biglietteria Fondazione The Brass Group: 091 778 2860 – 334.7391972,info@thebrassgroup.it,www.thebrassgroup.it.

 

Il programma del 5 giugno del Jazz Village

Il sipario del Sicilia Jazz Festival si chiude anche per il JazzVillage, lungo le vie del centro storico di Palermo. La festa è ricca di sound, balli e colori anche per il 5 luglio con concerti in contemporanea dalle 18.00 al Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo, Real Teatro Santa Cecilia e Steri.  Tra le vie del centro storico la Marching Jazz Street Band. Info programma completo www.siciliajazzfestival@live.it, info biglietteria www.bluetickets.it.

Teatro Santa Cecilia

ore 18:00 Claudio Giambruno Quartet JUIU

ore 20:00 Conservatorio di Musica A. Toscanini di Ribera TJDP – Toscanini Jazz Department Professors

Formazione: Ernesto Marciante (voce), Giacomo Tantillo (tromba), Angelo Di Leonforte (pianoforte, Luca Nostro (chitarra), Sergio Calì (vibrafono), Fulvio Buccafusco (basso elettrico), Paolo Vicari (batteria).

Un concerto che vedrà protagonisti i docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio “A.Toscanini” di Ribera che vanta importanti produzioni in prima esecuzione e recenti collaborazioni con Artisti di chiara fama come Paolo Fresu, prestigiosi premi in Concorsi Nazionali, nonché partecipazioni ad eventi di rilevanza Nazionale ed Internazionale patrocinati dalla Commissione Europea, dal Ministero della Cultura, dal Ministero della Università e Ricerca e dalla Regione Siciliana. Il repertorio prevede standard tratti dal songbook americano e brani originali composti dagli stessi Docenti che si alterneranno sul palco del Real Teatro Santa Cecilia.

ore 22:00 Gaetano Castiglia Quartet New Jazz generation

Un concerto di jazz con protagonista un giovane prodigio. Il Gaetano Castiglia Quartet. Il concerto di Gaetano Castiglia disegna un affascinante viaggio nella storia del Jazz. Il programma, infatti, percorre un pò tutta la storia del Jazz, dalle origini ai giorni nostri. Gaetano Castiglia, enfant prodige del jazz, è già laureato in tromba classica con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Palermo. Attualmente studia tromba jazz presso la Fondazione The Brass Group sotto la guida del Maestro Vito Giordano e segue un corso di perfezionamento presso la scuola di Musica di Fiesole. Nonostante la sua giovane età, ha già vinto diversi premi e ha condiviso il palco con grandi nomi della musica internazionale come Allen Vizzutti, Andrea Tofanelli, Rex Richardson, Giovanni Hoffer, Michael Supnick, Zoltan Kiss e Billy Cobham e tanti altri ancora.

Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo

ore 18:30 Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania Giulia Fassari and Sunday Beat project

Un concerto interamente dedicato al Beat and Jazz quello proposto dall’Istituto Musicale Bellina di Catania con in scena Giulia Fassari e la sua band.

ore 20:30 New sax orchestra Over the rainbow

Viene proposto uno spettacolo unico nel suo genere con musica con tonalità sonore che spaziano lungo gli standard jazz e con groove sonori tipici del genere musicale.

ore 22:30 Folkage

Progetto musicale proposto da noti musicisti siciliani quali Anna Bonomolo voce, Diego Spitaleri piano, Sebastiano Alioto batteria, che propone una ricerca musicale partendo dal folk-pop mediterraneo sino al fusion contemporaneo.

CORRELATI

Ultimi inseriti