Gli interventi di pulizia della Rap a Palermo dopo i concerti di Capodanno

interventi straordinari rap a palermo
interventi straordinari rap a palermo

Dalle prime ore del mattino, le squadre afferenti all’area igiene del suolo di Rap sono entrate in azione con attività di spazzamento, svuotamento cestini gettacarte e l’ausilio di autobotti, 3 spazzatrici, 6 motolambri e 2 compattatori per riconsegnare le piazze coinvolte dagli spettacoli di San Silvestro più pulite possibili. A darne comunicazione il direttore generale della RAP Roberto Li Causi che ha monitorato ed ha predisposto in questi giorni assieme ai dirigenti i vari piani straordinari per le aree di cui sopra, compresa piazza Verdi, dove l’amministrazione comunale ha previsto un maxischermo.

La pulizia straordinaria garantita da una trentina di operai, a prescindere dall’ordinarietà dei servizi previsti nei festivi in città, si è estesa anche alle vie limitrofe alla stazione Centrale e nel quartiere di San Giovanni Apostolo dove da diversi giorni la stessa azienda è anche intervenuta con la rimozione di diverse discariche di ingombranti con la programmazione di diserbi.

“Sul fronte della pulizia post concerti, nonostante il personale dimezzato l’Azienda ha assicurato l’immediata pulizia delle due piazze già all’alba del giorno primo – spiega il direttore Generale Roberto Li Causi – e di questo ringrazio le maestranze aziendali coinvolte su più fronti che già da ieri pomeriggio monitoravano le postazioni di bidoni carrellati (30) assicurando gli svuotamenti continui”.

Sul fronte dei servizi ordinari, vista la festività e quindi la presenza solo del personale precettato che si attesta al 50% per ogni turno di lavoro, stamattina si potrebbero riscontrare dei cassonetti pieni in alcune zone che servono il turno antimeridiano, zona est della città (Brancaccio, Falsomiele, Bonagia, Villaggio Santa Rosalia), ma che comunque in tempi celeri saranno serviti. 

Nell’area del “porta a porta” sono in itinere le attività di recupero per chiudere i pochi itinerari non ultimati ieri sera afferente alla frazione “residua non riciclabile”. Ancora una volta sono stati riscontrati diversi abbandoni di indifferenziato. Oggi si interverrà, come da calendario con l’organico e il cartone, staserà si ritirerà la plastica e a seguire le squadre saranno in campo per ritirare i sacchi abbandonati.

“Su questo fronte, ancora una volta, si chiede ai cittadini  – conclude Li Causi – massima collaborazione nel rispetto delle regole e degli orari di conferimento”.


Print Friendly, PDF & Email