Giorno della Memoria. La GAM aderisce a La shoah dell’arte

La Shoah dell’Arte si tiene in contemporanea il 27 gennaio 2015, Giorno della Memoria, in alcuni musei, gallerie e teatri d’Italia. Si tratta di un progetto museologico e teatrale fondato su di una serie di mostre, conferenze e spettacoli a tema, correlate e interdipendenti. Per un giorno la Shoah diventerà centro della vita artistica del Paese.


Il progetto è curato da Vittorio Pavoncello, Università di Roma La Sapienza, e
dall´associazione ECAD, Ebraismo Culture Arti Drammatiche (Roma).
L´arte in tutte le sue forme: ecco dunque il centro del progetto. L´arte osteggiata durante il Nazismo; l´arte dei testimoni della Shoah; infine, l´arte contemporanea.

Il progetto prevede che ogni Museo o Galleria Istituzionale – dalla Galleria Nazionale d´Arte Moderna di Roma al MART di Rovereto, al Museo Revoltella di Trieste, alla Gam di Palermo, al Museo Guggenheim di Venezia, alle Gam di Genova e di Torino – il 27 gennaio dedichi un focus specifico, a un´opera rappresentativa.

La Galleria d’arte moderna di Palermo aderisce con:

Lia Pasqualino Noto, L’infermiera

una storia palermitana

conversazioni con le scuole a cura di Antonio Di Lorenzo.

Info e prenotazioni:

091.8431605

didattica@gampalermo.it