Genio di Palermo. Domenica 12 gennaio la celebrazione della terza edizione

Genio di Palermo
Genio di Palermo

Si celebra domenica prossima, 12 gennaio, la giornata del “Genio di Palermo”, protettore laico della città e da sempre simbolo di inclusione e accoglienza.

Giunta alla terza edizione, quest’anno la ricorrenza è dedicata alla recente ammissione di Palermo all’ECCCAR (European Coalition of Cities against Racism), la rete europea dell’UNESCO delle  città contro il razzismo.

Il via alla celebrazione sarà data alle ore 10 dal vice sindaco Fabio Giambrone insieme all’assessore alle Culture, Adham Darawasha con un incontro sul tema “Genio di Palermo: memoria, volti e luoghi”.

Al termine, si snoderà un corteo-parata, composto da bambini di diverse comunità cittadine, condotto dall’Associazione “Tavola Tonda”, che da Palazzo delle Aquile percorrerà il Cassaro fino al Centro per Migranti Santa Chiara all’Albergheria, luogo simbolo d’integrazione e accoglienza, dove i piccoli ospiti saranno intrattenuti dagli animatori della libreria Carrabà con attività laboratoriali.

La giornata è organizzata in collaborazione con la Società Cooperativa Terradamare.

“La Giornata del Genio  – commenta il sindaco Leoluca Orlando – è un appuntamento annuale ormai consolidato e  fortemente voluto dalla Amministrazione comunale per far conoscere quello che da millenni è “nume tutelare” della nostra città. Attorno a tale operazione di memoria si è sviluppato e cresce un grande fermento artistico, sportivo e produttivo dal calcio popolare all’Opera dei Pupi, dalle arti figurative allo spettacolo”.

Print Friendly, PDF & Email