Furto di rame: impianti di illuminazione spenti a Palermo

Furto di rame in una cabina dell’illuminazione pubblica: da stasera rimarranno spenti gli impianti di un ampio tratto di viale Regione Siciliana, di via Gramsci e di via VF12. Domani, comunque, gli operatori di AMG Energia saranno già al lavoro per il ripristino.

La scoperta è stata fatta oggi dagli operatori di AMG Energia, durante una verifica: l’ingresso della cabina di pubblica illuminazione, denominata “Svincolo Oreto” è stato forzato e ignoti hanno danneggiato e rubato l’impianto di messa a terra, costituito da barre di rame. Per ragioni di sicurezza, a tutela della pubblica incolumità, dal momento che l’impianto di messa a terra è fuori uso, la squadra intervenuta ha disattivato la cabina. Da stasera, quindi, non saranno in funzione circa 140 punti luce in viale Regione Siciliana (corsie laterali e centrali) nell’intero tratto compreso fra lo svincolo Oreto e lo svincolo Bonagia, in via Gramsci e in via VF12.

AMG Energia ha denunciato il furto di rame e il danneggiamento dell’impianto alle autorità competenti. Gli operatori di AMG Energia saranno al lavoro già da domani (10 aprile 2019) per il ripristino e la successiva riattivazione della cabina. “Invitiamo sempre i cittadini a segnalare qualsiasi attività sospetta nei pressi di impianti e cabine – sottolinea l’amministratore unico di AMG Energia Spa, Mario Butera – chiamando il nostro numero verde per le segnalazioni di pubblica illuminazione, 800661199, e allertando le forze dell’ordine”.

Print Friendly, PDF & Email