sabato, 23 Ottobre 2021
spot_img
HomePalermoFurto di cavi di rame in via Sarullo: riattivato l'impianto di illuminazione

Furto di cavi di rame in via Sarullo: riattivato l’impianto di illuminazione

Palermo. É tornato in funzione l’impianto di pubblica illuminazione di via Luigi Sarullo che era stato danneggiato da un furto dei cavi di rame. Tecnici e operatori di AMG Energia hanno completato l’intervento di ripristino e riacceso 49 punti luce.

L’impianto era stato gravemente danneggiato dal furto dei cavi di alimentazione: per portarlo a compimento ignoti avevano tranciato in più parti i collegamenti oltre a rendere inutilizzabili i dispositivi elettrici. Un danno consistente che ha aveva reso necessaria la disattivazione dei punti luce non essendo possibile continuare a garantirne il funzionamento in piena sicurezza. “Il furto è stato denunciato alle autorità competenti. L’azienda ha subito un danno in termini economici ma va considerato anche il danno enorme fatto alla città in termini di indisponibilità del servizio”, sottolinea il presidente di AMG Energia Spa, Mario Butera.

AMG Energia ha adesso ultimato i lavori di riattivazione del circuito, con la posa di nuovi cavi e ripristino dei collegamenti elettrici, che hanno riguardato in due momenti successivi le porzioni di impianto presenti sui due lati della strada, i 24 punti luce lato ingresso ospedale Casa del Sole e gli altri 25 lato sede Amat. L’intervento è stato eseguito adottando tutti gli accorgimenti necessari per scongiurare nuovi furti.

Sul fronte della manutenzione degli impianti di illuminazione, gli operatori della società sono al lavoro per la riparazione di alcuni guasti nella zona di via Paolo Paternostro-piazza Amendola, di via Conte Federico-Brancaccio, di Marinella, di via Celona, di via Braglia. Attività per la riaccensione di punti luce sono in corso nella zona di via San Lorenzo, di corso Calatafimi, di via Molara e Stradella Cartiera Grande.

CORRELATI

Ultimi inseriti