martedì, 27 Luglio 2021
spot_img
HomeSiciliaFino al 27 ottobre a Zafferana Etnea è tempo di Ottobrata. Questa...

Fino al 27 ottobre a Zafferana Etnea è tempo di Ottobrata. Questa domenica la sagra del miele

Al via la seconda domenica della manifestazione più gustosa della Sicilia con il piatto “principe” dei casarecci al miele e muddica all’interno della nuova area gourmet

Pronti a vivere un’altra indimenticabile esperienza del gusto con il secondo ciak dell’Ottobrata Zafferanese, organizzata dall’omonimo comitato, promossa dal comune e coordinata da èxpo, azienda leader nell’organizzazione di grandi eventi. Domenica 13 ottobre, sotto i riflettori l’attesissima “sagra del miele” grande eccellenza del territorio, con il piatto gourmet delle caserecce al miele e muddica, tipico della tradizione che sarà preparato con i migliori ingredienti rigorosamente locali.

Ma non solo, un’irresistibile tentazione, in una carrellata di colori e profumi, saranno come sempre i dolci zafferanesi, dal cannolo con la ricotta, alla cassata, per poi passare al torrone, le mandorle tostate, le torte alle mele e il popolare “sciatore”, biscotto morbido con glassa di cioccolato, re della tavola.

Un lungo e intenso tour di bontà alle pendici del vulcano, che si prepara ad accogliere, dopo il grande successo della prima domenica, migliaia di visitatori, provenienti da ogni parte dell’Isola e non solo, attratti dalla bellezza di una manifestazione, che porta in scena solo eccellenze e primizie, alla riscoperta dei sapori di ieri e di oggi.

L’invitante profumo delle castagne sulla brace, lunghe tavolate colme di prodotti tipici dell’Etna dall’uva, ai funghi; dalle confetture, ai formaggi, fino all’artigianato locale. Tutto questo per la 41 esima edizione della manifestazione gastronomica, tutta cuore e delizie.

All’interno della nuovissima area food gourmet, presso l’ex campo sportivo, in via Rocca D’Api, con spazi dedicati al relax sia per bambini che adulti, squisiti menù per tutti i palati: panini con la salsiccia e funghi, carne di cavallo e pasta al ragù di maialino, anche gluten free, con la preziosa presenza di AiC Sicilia.

Prelibatezze culinarie, preparate dagli acclamati chef, vincitori del Best Catering Awards, Gaetano e Vincenzo Quattropani, che durante la giornata con il loro staff di professionisti, si esibiranno anche in accattivanti show cooking.

All’Ottobrata anche tanto divertimento con musica, spettacoli e intrattenimento nel palco di piazza Cardinale Pappalardo e lungo tutto il circuito della manifestazione e nell’area food, tanta solidarietà con il palchetto eventi a cura del coordinamento provinciale Telethon, con la partecipazione di Asi Catania.

Per i più piccoli, laboratori di cucina a cura di Triscele partner di Kids Trip.

Illustri sponsor, tutti siciliani hanno deciso di scendere in campo per garantire la qualità dell’area foodgourmet:  Decò, Gruppo Arena, azienda leader nel settore gdo; Pasta Etna di Alberto Poiatti, la pasta ufficiale dell’Ottobrata e i formaggi della famiglia Zappalà, in tutte le loro varianti. 

Grande attenzione come sempre all’ambiente, all’insegna del “plastic free”, con stoviglie monouso 100% biodegradabili, compostabili e riciclabili, grazie all’azienda “green” TU SI BÌO e ad un processo di smaltimento differenziato dell’olio grazie a Sicilgrassi che lo tramuta in energia elettrica e termica. 

Il tutto sotto l’occhio attento del Codacons, a garanzia e tutela del consumatore.

Un’altra “buona domenica” dunque, che prenderà il via già di mattina con un fitto programma: alle 10:00 all’ex Collegio Sant’Anna, la mostra micologica con esposizione di funghi spontanei dell’Etna e la sfilata degli sbandieratori di Motta Sant’Anastasia. Alle 11:00 spettacolo di Pupi: Siciliani piazza Cardinale Pappalardo. Dalle 10:00 alle 23:00 si accendono i fuochi delle cucine dell’area food, e la sera dalle 18:30 si cambia registro ed esce fuori l’anima soul della kermesse, con live music e dj set.

Con “Assaggi di storia” in occasione dell’Ottobrata Zafferanese – dal 6 al 27 ottobre – il Teatro dei Miti propone un calendario di appuntamenti che tutte le domeniche del mese (dalle 10.00 alle 15.00) offrirà al pubblico la visita guidata nel Parco dell’Etna – alla scoperta di Polifemo, Zeus, Ulisse, Efesto e Afrodite – e lo spettacolo “Sicilia. La storia è qui”.

La festa dei prodotti dell’Etna diventa così un’opportunità per riscoprire storia e cultura attraverso l’intrattenimento dedicato alle famiglie: un racconto che, dalle nostre affascinanti origini, attraversa secoli di avvenimenti, influenze, incontri di popoli: “ingredienti” che hanno creato l’identità di un popolo e ci aiutano a comprendere chi siamo e da dove veniamo, alla riscoperta del passato di un luogo che ieri come oggi è crocevia del Mediterraneo.

Il Teatro dei Miti rende omaggio a tutto questo con il docu-film “Sicilia. La storia è qui”: una speciale rappresentazione che ripercorre le diverse epoche dell’Isola attraverso personaggi e testimonianze del suo passato. Un vero e proprio spettacolo – realizzato con la collaborazione del Ministero della Cultura – grazie alla nuova tecnologia “Live Motion” (unica in Italia) che consente una coinvolgente interazione inaspettata con il pubblico.

Con la visita guidata alla Grotta di Polifemo, i visitatori potranno invece scoprire un percorso tematico dedicato alla mitologia che si snoda su un sentiero naturale immerso nel Parco dell’Etna, tra installazioni che raccontano le gesta dei personaggi mitici e le leggende nate in Sicilia, dalle imprese di Ulisse alle divinità dell’Olimpo, passando attraverso giochi e prove interattive per i più giovani. Il Teatro dei Miti e la Grotta di Polifemo si trovano in via Zerbate 20.

CORRELATI

Ultimi inseriti