domenica, 24 Ottobre 2021
spot_img
HomeevidenzaFinalmente: il Palermo FC vince e convince

Finalmente: il Palermo FC vince e convince

Termina 3 a 0 l’incontro odierno al Barbera tra Palermo e Foggia.

Finalmente una partita giocata intensamente ed in maniera intelligente. Oggi i rosanero sembrano un’altra squadra, hanno ben impressionato. Contro il Foggia di ZdeneK Zeman la difesa è stata compatta, il centrocampo aggressivo e l’attacco impeccabile. Giacomo Filippi ha impostato il gioco dei rosa in contropiede ed i frutti si sono visti.

Ad inizio partita il pubblico ha lungamente applaudito Zeman che ieri ha dichiarato: “Palermo è casa mia. Non torno come nemico”. Applausi meritati.

Primo tempo: al 4° minuto Roberto Floriano su assist di Matteo Brunori batte Fabrizio Alastra, portiere dei rossoneri.

Roberto Floriano

Al 17° viene annullato un goal del Foggia perché Sciacca, che l’aveva realizzato, era in fuorigioco – meno male.

Goal sbagliato goal subito, anche se in questo caso non era stato sbagliato, ma la dura legge del calcio si conferma ancora una volta, al 20° De Rose serve a pennello Matteo Brunori che realizza il secondo goal dei rosa.

Matteo Brunori

Il resto del primo tempo vede i rosanero provare ad accorciare le distanze, ma niente di fatto, per fortuna.

Secondo tempo: vede sempre i giocatori del Foggia in attacco, i palermitani difendono bene e partono sempre in contrattacco, infatti al 53°, sempre Brunori (mattatore incontrastato) vede Alastra fuori dai pali e tenta un pallonetto dalla distanza, peccato la palla e sopra la traversa per poco, ma gli spettatori apprezzano il tentativo ed applaudono il giocatore, applausi meritati anche questi.

Comincia poi il solito balletto dei cambi, oramai ci siamo abituati.

All’85° viene atterrato in area avversaria Soleri, l’arbitro concede il calcio di rigore. Dagli undici metri, sempre Edoardo Soleri calcia in maniera magistrale e batte il povero Alastra, ”mischino” oggi se è sorbito tre di reti.

Andrea Soleri

Bella partita oggi, veramente gradevole, speriamo che non sia un fatto isolato, vedremo nelle prossime gare.

Una nota personale, oggi Zeman nel secondo tempo ha schierato Andrea Rizzo Pinna, che lo scorso anno ha militato tra i rosa nero, però grazie all’ex allenatore, Roberto Boscaglia è rimasto un oggetto non identificato, personalmente non riesco a capire perché, per me, che l’ho visto finalmente giocare, e mi è sembrato un ottimo giocatore, mah!

Forza Palermo sempre e comunque.

La prossima gara sarà giocata a Torre del Greco, stadio Americo Liquori, contro la Turris, domenica 17 ottobre alle ore 14,30.

N.B. Le immagine sono tratte dal sito del Palermo FC.

CORRELATI

Ultimi inseriti