venerdì, 7 Ottobre 2022
spot_img
HomeSiciliaSpiegare la Costituzione ai bambini, un'iniziativa del Festival 38°Parallelo

Spiegare la Costituzione ai bambini, un’iniziativa del Festival 38°Parallelo

38° Parallelo organizza a Marsala e Palermo una serie di incontri per spiegare ai bambini la Costituzione

Proseguono le attività di formazione che il festival letterario “38° Parallelo – tra vini e cantine” porta avanti tra un’edizione e l’altra per coinvolgere i bambini delle scuole elementari del territorio marsalese.

Nell’ambito del progetto “Competenza è consapevolezza”, realizzato in collaborazione con il Quinto Circolo Strasatti Nuovo Marsala, all’interno del Pon FSE SI-2022-108, l’avvocato Francesca Parmigiani, autrice con Dora Creminati del libro La Costituzione spiegata ai bambini (edizioni Becco Giallo), e Caterina Greco, magistrato presso la Corte di Appello di Palermo, condurranno un progetto di promozione della legalità attraverso la lettura della Costituzione; il progetto si rivolge ai bambini delle classi quarte e quinte del Circolo.

L’autrice e la dottoressa Greco parteciperanno ad alcuni incontri istituzionali: mercoledì 16 marzo alle ore 15.30 accompagneranno i bambini alla scoperta del Consiglio Comunale di Marsala, mentre venerdì 18 alle 11.00 saranno a Palermo all’Assemblea Regionale Siciliana.

Nell’ambito dell’azione sinergica che anima il Patto Locale della lettura e in collaborazione con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione e alla Cultura, rappresentato dall’avvocato Paolo Ruggieri, Francesca Parmigiani nei giorni 15 e 16 marzo incontrerà circa 700 bambini nei locali del Museo Regionale Baglio Anselmi all’interno del Parco Archeologico di Lilibeo, per poi spostarsi, il 17 marzo, a Petrosino, comune che ha sottoscritto il “Patto locale per la lettura”. Alla progettualità hanno partecipato tutte le classi quarte e quinte della scuola primaria di Marsala e Petrosino.

«Andare oltre le giornate del Festival e agire dal basso durante tutto l’anno, questa è la vocazione di 38° Parallelo – afferma Giuseppe Prode, presidente e direttore artistico del Festival – che si nutre della collaborazione costante e continua con le scuole del territorio di Marsala, snodo fondamentale per la crescita di un progetto come il nostro all’interno di una Comunità scolastica desiderosa di spunti e momenti di crescita. L’Educazione Civica, rientrata nei programmi ministeriali dopo anni, è stato lo spunto per proporre ai bambini del Quinto Circolo di Strasatti alcune conversazioni sulla nostra Costituzione, sui doveri e sui diritti, prendendo spunto da un libro giocoso pubblicato da Becco Giallo, editore del gruppo Fandango, che fa ben sperare sul nostro presente».

«Poter raccontare la nostra carta costituzionale ai bambini – sottolinea Vita D’Amico, dirigente scolastica del Quinto Circolo Strasatti Nuovo Marsala – significa adottare un cambio di passo nella nostra attività formativa, offrendo alla scuola e a tutto il corpo docente un percorso di crescita. In tal modo la nostra scuola diventa un laboratorio aperto, in evoluzione, attento ai cambiamenti della società e alle necessità primarie degli studenti. Una pratica che si allinea al riconoscimento di “Marsala Città che legge” del CEPELL-MIC, nell’ambito del Patto locale per la Lettura, dove il libro è protagonista di una narrazione consapevole».

CORRELATI

Ultimi inseriti