Equitazione. Ernesto Vacirca campione regionale 2016. Festa al campo ostacoli

DSC_2493- EquitazionePalermo, 05.06.2016 – E’ trascorso poco più di un mese dalla conclusione dei Campionati Centro Meridionali di salto ostacoli e la struttura equestre del Parco della Favorita a Palermo torna a riaprire le porte agli appassionati della grande equitazione e al popolo palermitano ospitando, da venerdì 3 giugno e sino ad oggi, i Campionati Regionali 2016.

Otto le categorie di Campionato per le quali cavalieri e amazzoni, provenienti da tutta la Sicilia, sono scesi in campo eh hanno affrontato i tracciati disegnati dall’esperto direttore di campo romano Roberto Murè, già disegnatore dei percorsi in occasione dei Centro Meridionali, per aggiudicarsi i posti sul podio,

Ad aggiudicarsi il titolo di Campione regionale siciliano di salto ostacoli di equitazione 2016, nella categoria Senior e Young, davanti al pubblico delle grandi occasioni e alla presenza del Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, è stato il 19enne cavaliere catanese Ernesto Vacirca, tesserato per il Circolo ippico Valverde, che ha completato il percorso senza alcun errore agli ostacoli. A salire sul secondo gradino del podio è stata Carmen Notaro in sella a Kimtender della Verdina, anche lei tesserata per il C.I. Valverde. Medaglia di bronzo al collo, al termine di un barrage, necessario per effettuare lo spareggio, per l’altro catanese dell’Asd Passitti, Agostino Ferrari in sella a Pheybus de Beauval.

Leoluca OrlandoQuesta è una magnifica struttura e sono felice che sia tornata ad ospitare la grande equitazione – ha detto a GCPress Leoluca Orlando -. C’è voluto tempo ma grazie alla collaborazione tra le istituzioni, le associazioni e i privati, stiamo restituendo alla città le grandi strutture sportive che servono da richiamo per lo sport siciliano e nazionale ma anche per il turismo.”

Gaetano Di Bella
Gaetano Di Bella

Per Gaetano Di Bella, Presidente del Comitato Regionale Fise (Federazione Italiana Sport Equestri), quella che si è svolta al campo ostacoli della Favorita: “E’ una manifestazione che ha superato le nostre aspettative. Non credo che ci sia mai stato un campionato regionale con numero così alto di partecipanti, ben 316 cavalli sono scesi in campo.”

Loredana Tarallo
Loredana Tarallo

Ma il merito della riapertura del campo a ostacoli della favorita va anche al prezioso lavoro di progettazione e di direzione lavori svolto dall’architetto Loredana Tarallo, capo impianto della struttura equestre, che al GCPress non ha nascosto la grande soddisfazione per il risultato raggiunto: “Abbiamo lavorato tanto da agosto dello scorso anno. Con tanta pazienza e volontà siamo riusciti a recuperare e riqualificare questa struttura, che era stata abbandonata, e restituirla allo sport e ai palermitani. Un plauso va alle maestranze comunali e delle aziende partecipate che hanno lavorato in sinergia e continuano a farlo per rendere fruibile questo campo a ostacoli. Auspichiamo che il nostro fiore all’occhiello degli sport equestri venga inserito nel panorama internazionale degli eventi sportivi.”

Entusiasta della manifestazione è la presidente della giuria del Campionato, la veronese Clara Campese: “E’ la seconda volta che vengo a Palermo per giudicare e posso affermare che qui è tutto al top, dalle persone che hanno dimostrato grande disponibilità e spirito di collaborazione alla eccellente struttura di questo campo a ostacoli che merita di essere inserita in circuiti nazionali e anche internazionali”

Alla fine delle premiazioni di tutte le categorie, si è svolta la gara eliminatoria “6 barriere” che ha visto scendere in campo 12 binomi. A vincere il titolo è stato Nicolò Russello su Zanuck Lalan superando il terzo barrage con l’altezza dell’ultimo ostacolo di 1 metro e 65. Secondo posto per Alessia Balto; terzo posto ex aequo per Vincenzo Lo Bue e Roberta Fanale.

 

 

Ecco tutte le altre medaglie:

Campionato 1° grado Senior e Young rider
1° Nicolò Russello su Zucchero Sb
2° Domenico Tripoli su Achilles B
3° Sara Jasmine Ceola su Alina vd Kornelishoeve

Campionato 1° grado Junior e Children
1° Aurora Leticia su Action Boy des Vieux Fours
2° Nelly Strano su Canata Z
3° Arianna Mannino su Clarequest Hill Cruise

Criterium 2° grado Senior e Young Riders
1° Giuseppe Militello su Zelè
2° Matteo Marchese su Basilea
3° Flavio Sinagra su Trafic

Criterium 1° grado Senior e Young Riders
1° Vittoria Andrea Impallari su Ikon
2° Dario Cutrufo su Adelaide di Boscochiaro
3° Alex Agatino Cristian Pellizzeri su Babbels

Criterium 1° grado Junior e Children
1° Marco Prestifilippo su Diamant Ice
2° Francesco Scimè su Quite Confident T
3° Cristiano Artioli su Diva di Sabuci

Criterium Brevetto Senior e Young Riders
1° Barbara Crucia su Art Klimt
2° Salvatore Palumbo su Cabala di Giulfo
3° Giuliana Gullotto su Anitia

Criterium Brevetto Junior e Children
1° Giulia Leonardi su Elektra
2° Sofia Sciacca su M. Latina
3° Silvia Chiara Mallia su Sierella B

Criterium Promesse
1° Giuseppe Genuardi su Deborah Lt
2° Aurora Urso su Over the Top
3° Sara Caruso su Rosy

Criterium Pony
1° Carla Fisichella su Igwane de Beva
2° Iris Martinelli du Lord Bayron
3° Ada Iozzi su Unity