giovedì, 20 Gennaio 2022
spot_img
HomeculturaE NOI COME STRONZI RIMANEMMO A GUARDARE, il nuovo film diretto da...

E NOI COME STRONZI RIMANEMMO A GUARDARE, il nuovo film diretto da PIF

Con FABIO DE LUIGI, ILENIA PASTORELLI, PIF, VALERIA SOLARINO, MAURIZIO MARCHETTI, MAURIZIO LOMBARDI, EAMON FARREN

E NOI COME STRONZI RIMANEMMO A GUARDARE, il nuovo film Sky Original, prodotto da Wildside, società del gruppo Fremantle, Vision Distribution e I Diavoli, diretto da Pierfrancesco Diliberto, viene presentato come Evento Speciale alla Festa del Cinema di Roma. 

Il film scritto da Michele Astori e Pierfrancesco Diliberto, è liberamente ispirato al concept “Candido e la tecnologia”, del collettivo I Diavoli. I protagonisti sono Fabio De Luigi (Ridatemi Mia Moglie, Tiramisù, La Befana Vien Di Notte 2 – Le Origini) e Ilenia Pastorelli (C’era Una Volta Il Crimine, Non Ci Resta Che Il Crimine, Brave Ragazze). Con loro nel cast, Pif (In Guerra Per Amore, La Mafia Uccide Solo d’Estate), Valeria Solarino (Dolcissime, A Casa Tutti Bene, Moschettieri dei Re – Penultima Missione), Maurizio Marchetti (Primula Rossa, Tuttapposto, La Fuitina Sbagliata), Maurizio Lombardi (School of Mafia, Tigers, The Nest – Il Nido) e con Eamon Farren (La Vedova Winchester, Lion – La Strada Verso Casa, Chained).

La direzione della fotografia è affidata a Manfredo Archinto e Arnaldo Catinari, la scenografia a Monica Vittucci, il montaggio a Ilaria Fraioli, i costumi a Cristiana Ricceri.

SINOSSI

Arturo è un manager rampante che, senza sospettarlo, introduce l’algoritmo che lo renderà superfluo nella sua azienda. Perde così in un solo colpo fidanzata, posto di lavoro e amici. Per non rimanere anche senza un tetto si adatterà a lavorare come rider per FUUBER, una grande multinazionale, colosso della tecnologia. L’unica consolazione alla sua solitudine è Stella, un ologramma nato da una app sviluppata dalla stessa FUUBER. Ma dopo la prima settimana di prova gratuita, quando Arturo è ormai legato alla figura di Stella, lui non può permettersi di rinnovare l’abbonamento. 

Arturo si troverà così costretto a darsi da fare per ritrovare l’amore e la libertà, ammesso che esistano davvero…

NOTE DI REGIA

Algoritmo. Oggi, questa, è la parola chiave per porre fine ad ogni discussione, lamentela o domanda. La frase da pronunciare esatta è: “Lo ha deciso l’algoritmo!”.  Accompagnandola con una espressione di rassegnazione e alzando possibilmente le spalle. Come dire: “Io vorrei, ma non posso perché lo ha deciso l’algoritmo”. E visto che l’ ”algoritmo” ormai sovrintende, sempre più, le dinamiche di gran parte della società, sempre più saremo costretti a fare le cose più insensate e illogiche, cambiando magari usanze e tradizioni, fino a vivere una vita che non ci appartiene. E non sapremo mai il perché, visto che è difficile trovare qualcuno capace di spiegarci come funziona esattamente un algoritmo. Quando poi l’algoritmo si incomincia a utilizzare anche nel mondo del lavoro, quindi dei diritti, e non solo per la prenotazione del biglietto del cinema, allora la cosa diventa maledettamente seria.

CAST ARTISTICO

Arturo Fabio De Luigi 
StellaIlenia Pastorelli
Raffaello – Lisa Pif – Valeria Solarino 
Jean-PierreMaurizio Marchetti 
John Fuuber De SpuchesEamon Farren – Maurizio Lombardi 
D’Orazio  Orazio Stracuzzi
Nicheli Sonia Responsabile dell’area personaleElia Maria Schilton – Elisabella Coraini – Sergio Vespertino
AntonioEttore Scarpa
Cameriere Maitre Team manager Fuuber Caporeparto lavavetri Federico Consulente bancario – Con l’amichevole partecipazione di    Pierluigi Pasino – Michele Di Siena -Rishad Noorani – Maurizio Bologna -Enzo Casertano – Maurizio Nichetti
CORRELATI

Ultimi inseriti