martedì, 4 Ottobre 2022
spot_img
HomeevidenzaE' FATTA, IL PALERMO TORNA IN SERIE B

E’ FATTA, IL PALERMO TORNA IN SERIE B

Il Barbera ipnotizza i biancoscudati che non riescono a ribaltare il risultato dell’andata, anzi perdono pure in casa rosanero.

Risultato finale Palermo FC 1 – Padova 0

Non c’è storia per gli avversari del Palermo, che terminano la partita in 9, questo la dice lunga sull’andamento della gara. I 34010 presenti oggi al Barbera sono il 12° in campo.

Grande questi ragazzi che nel finale di campionato si sono riscattati da una partenza in sordina e sono riusciti nel miracolo (Santa Rosalia, c’è il tuo zampino?) di riportare i nostri colori nella serie cadetta, serie che tre anni fa ci hanno strappato ingiustamente.

Che altro da dire? La felicità è tanta, nessuno a inizio campionato avrebbe dato un euro per questa squadra, ma loro piano piano sono cresciuti e ci hanno regalato una felicità immensa.

La cronaca della partita, in breve: al 23° del primo tempo il nostro bomber, Matteo Brunori, dal dischetto ci regala una stupenda vittoria, batte agevolmente un attento Antonio Donnarumma. Lo stesso Donnarumma nel proseguo della partita salverà più e più volte la sua rete.

Matteo Brunori

Nulla possono i giocatori del Padova contro la compagine rosanero, i ragazzi sono stati meravigliosi hanno neutralizzato quei pochi tentativi dei biancoscudati, anzi hanno avuto il coraggio fino all’ultimo di attaccare per cercare il goal della sicurezza, ma prima Donnarumma e poi la frenesia di cercare a tutti i costi un goal, non ci hanno regalato quest’altra gioia. Ma va bene così, l’importante che siamo tornati meritatamente in serie B.

Certo, adesso ci vorrà uno sforzo abnorme per giocare un campionato nella serie cadetta, in primis i piccioli, tanti piccioli, speriamo che finalmente la dirigenza trovi quel socio e/o compratore che ci dia quella spinta di qualità e di solidità che ci vuole adesso.

Al Padova va l’onore delle armi, poverini è il secondo anno consecutivo che perdono la finale dei playoff, a loro auguro che il prossimo campionato si classifichino primi nel loro girone in modo da evitare la terza finale dei playoff, che a quanto pare non gli porta fortuna.

A questo punto è doveroso ringraziare, per primi i ragazzi che sul campo si sono conquistati la serie B, non da meno l’artefice di questa promozione mister Baldini e tutto il suo staff.

Altro ringraziamento va alla proprietà, il presidente Mirri che ci ha creduto e si è impegnato, scusate il francesismo, le mutande, pur di fare rivivere questa gloriosa squadra. Squadra che ha fatto rinascere dalle ceneri della passata proprietà.

GRAZIE – GRAZIE – GRAZIE – E ANCORA GRAZIE

Mi impegno il prossimo campionato a tornare sugli spalti a tifare, in presenza, per la mia squadra del cuore. Il Barbera mi è mancato tanto, la sua atmosfera, i suoi tifosi sono unici non si può capire se non si è tifosi veri e sinceri, per me esiste una sola squadra il Palermo, tutte le altre sono solo avversarie.

Il sogno si è avverato, non svegliatemi, intanto vado a prendermi le goccine per il debole cuoricino.

Forza Palermo sempre e comunque, io ci credo e ci ho sempre creduto.

N.B. La foto di Brunori è tratta dal sito del Palermo FC. Quella di copertina è mia

CORRELATI

Ultimi inseriti