E.Di.Ga. pronto il calendario dei gatti 2021

Costa 5 euro e il ricavato sarà interamente adoperato per l’acquisto di cibo e medicinali per gli ospiti del gattile

gatti
Calendario Ediga

Palermo 24.11.2020 – E’ pronto il calendario 2021 della E.Di.Ga. (Ente Difesa Gatti) presieduto da Franco Lannino che gestisce, grazie al contributo fattivo di alcuni Volontari, il rifugio “Pola Narzisi” di via Pandolfini, 1-3, a Palermo.

I mici orfani come Micia, Ciccio, Pufetta, i quattro Mazzolini, Marek, Schizzo, Nel e Pookie, Fufi, Bella, Mimì, Temporale, Abbondio, Mia e Paco, con i loro amici felini, sopravvivono grazie all’accoglienza che questi gatti, toccati da seri e gravi motivi, hanno difficoltà a vivere nel loro territorio o in quelle che furono le loro abitazioni, trovano nel rifugio.

Il calendario – ci dice Franco Lannino – è nato sei anni fa, come strumento per auto-finanziare il rifugio ed ha sempre incontrato il sostegno e il favore, non solo dei nostri Soci, ma anche del pubblico, tanto che quest’anno, grazie alle Aziende FPHStampatori digitali, Vilardo, Cartoleria Ausilia, Aispa, Studio Camera, SF e L’Armadio di Maia che hanno deciso di darci un contributo unitamente all’Artista Palermitano Pippo Madè, grande appassionato di gatti che ha voluto far parte di questa schiera di amici”.

Il calendario – continua Lannino – conta ben quattro copertine e 14 foto professionali che raccontano la storia dei nostri gatti, una volta tristi ed abbandonati ed oggi accuditi dalle coccole delle nostre Volontarie. Attraverso le immagini, racconteremo dell’ospitalità che i gatti trovano nel nostro albergo Black & White Cat Hotel e dei nostri servizi di sitteraggio a domicilio”.

Il calendario che viene venduto a soli 5 euro. Può essere richiesto sulla pagina Facebook della E.Di.Ga. oppure chiamando o inviando un messaggio whatsapp, o un sms se non addirittura facendo una telefonata al 328.3760018.

Il calendario risulta elegante, grazie al formato, ed è anche reperibile in diversi negozi di Palermo o ricevere, in tutta Italia, per posta tradizionale, con un sovrapprezzo di euro 1,30, valido per un massimo di cinque calendari.

E’ l’unico modo – dice ancora il Presidente Lannino – per raccogliere fondi per i nostro gatti, anche loro penalizzati, nelle donazioni, dalla pandemia del Covid19. Il ricavato – prosegue il buon Franco – sarà interamente adoperato per l’acquisto di cibo e medicinali per i nostri amici gatti e confidiamo quindi nel buon cuore di quanti vorranno contribuire”.