Donatori di musica: dal 27 gennaio al via i laboratori musicali all’Ospedale ”Di Cristina”

ospedale-di-cristina-palermo
ospedale-di-cristina-palermo

S’intitola “Donatori di musica” ed è un progetto che mette insieme l’Arnas Civico Di Cristina, il Conservatorio Scarlatti e il Rotary Club Palermo Baia dei Fenici. Nasce per creare dei percorsi musicali per i bambini ricoverati nell’ospedale pediatrico. Oggi pomeriggio al Civico, il presidente Mario Barbagallo e il direttore del Conservatorio Gregorio Bertolino, il direttore generale del Civico Roberto Colletti e Giuseppe Chiarello, presidente del Rotary, hanno firmato l’accordo che prevede dei laboratori musicali per i piccoli degenti sotto la guida di studenti del corso di Didattica e il coordinamento di docenti dell’Istituto musicale.

L’iniziativa è del Rotary Palermo Baia dei Fenici, che ha donato una quindicina di strumenti a percussione, i più semplici da usare per i bambini. I laboratori avranno inizio il 27 gennaio e saranno ripetuti per 4 mesi. La durata di ogni sessione sarà di una settimana.

“Aderiamo al progetto con entusiasmo – ha dichiarato il professor Mario Barbagallo, che fra l’altro da tempo si occupa di musicoterapia in ospedale -. E’ un’iniziativa di grande importanza, un modello di collaborazione istituzionale che aiuterà i bambini e i loro familiari ad affrontare un percorso di cura spesso difficile”.

Roberto Colletti nel ricordare che l’Ospedale pediatrico è uno dei 12 in Italia e l’unico centro esistente in Sicilia, ha affermato che fin dal suo insediamento si è occupato di umanizzazione con particolare riferimento al Di Cristina. “Dove – ha detto – ho trovato la piena disponibilità di tutti gli operatori e tanti volontari che lavorano per alleviare la degenza dei piccoli pazienti. La musica aiuta a far volare la mente quando si affrontano periodi dolorosi”.

Print Friendly, PDF & Email