Una domenica in rosa. GAM e Lilt insieme per la prevenzione

Ottobre è il mese della prevenzione promosso dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. In concomitanza con la campagna Nastro Rosa 2016, il 30 ottobre la GAM dedica una mattinata ad attività tematiche rivolte ai soci Lilt e all’intera cittadinanza.

Alle ore 11.00 sarà possibile partecipare a un percorso “di genere” tra le opere della collezione permanente del Museo, condotto da un volontario LILT e da un operatore dello staff didattica della GAM, rivolto in particolare a una selezione di opere tra le quali “Danae e la pioggia d’oro” di Patania, il busto di Eleonora Ragusa dello scultore Vincenzo Ragusa, fino a “Nozze” di Massimo Campigli. Cuore della visita sarà l’immagine femminile nelle sue diverse rappresentazioni artistiche, ognuna di esse legata a specifici immaginari in cui le donne, le loro storie e i loro corpi sono stati vincolati a diverse chiavi di lettura ed interpretative della storia artistica e sociale. Il percorso sarà inframezzato da letture di brani di Madre Teresa di Calcutta, Antonio De Curtis e della scrittrice siciliana Alfonsa Marchese, nonché di passi di poesia.

La visita ha una durata di circa un’ora ed è gratuita; i partecipanti hanno diritto al biglietto di ingresso ridotto al museo pari a 5,00 euro.

Prenotazione è obbligatoria allo 091.8431605 oppure didattica@gampalermo.it.

A conclusione della visita, a ingresso libero presso il Living Lab all’interno del Museo, avranno luogo conversazioni con i medici della Lilt di Palermo sull’adozione di corretti stili di vita, buone pratiche alimentari e norme di prevenzione per la salute della donna. Durante la conversazione sarà offerto ai partecipanti il tradizionale pane e olio della LILT e i biscotti di Cotti in Fragranza, prodotti dai ragazzi dell’Istituto Penale Minorile Malaspina di Palermo.

Print Friendly, PDF & Email