Domenica 16 settembre un percorso naturalistico alla scoperta delle bellezze del fiume Oreto

Il tour, organizzato da UpPalermo e Terradamare, partirà alle ore 10 dalla zona di Altofonte

Escursione fiume Oreto - Palermo | Altofonte

Una giornata all’insegna della natura volta alla conoscenza e alla valorizzazione del fiume Oreto che attraversa parte della città di Palermo ed alcuni comuni limitrofi. Un fiume che spesso viene visto come un semplice e piccolo corso d’acqua, inquinato, ma che invece, in molti dei suo tratti, regala degli spettacoli davvero inimmaginabili. Così l’associazione culturale UpPalermo e la cooperativa turistica Terradamare organizzano per domenica 16 settembre, dalle ore 10 alle 15, un percorso naturalistico che prenderà il via da Altofonte. Saranno “Quattro passi sul Fiume”, nonchè un’escursione presso Fiumelato di Meccini, medio corso del fiume Oreto: un tratto fluviale che inizia alla quota altimetrica di circa 335 m. alla confluenza del Torrente Barone nel Fiumetto Sant’Elia, poco distante dalla località di Fiumelato (comune di Monreale), e termina dopo circa 5 chilometri, scendendo fino alla quota di 140 m. nel sito di Fontana Lupo, affioramento di sorgente del fiume.

Nella zona del Fiumelato, tra il comune di Altofonte e Monreale, si trova la Contrada Seggio Ficiligno: si tratta di un’area caratterizzata da una vegetazione particolarmente rigogliosa, con alberi di mirto e tamerici, all’interno della quale non è difficile incontrare volpi e istrici, gufi e poiane. Gli alberi, dalle lunghe fronde, creano zone ombrose e rilassanti dove ritrovarsi con la natura. Qui, sarà possibile fare i “quattro passi sul fiume” che, in questo tratto, presenta cascatelle e piscine d’acqua dolce.

Ad accompagnare i partecipanti lungo questo percorso, il professor Giuseppe Castellese e Pino Casamento, guida naturalistica WWF.
L’escursione si articolerà in tre parti: si arriverà alla prima radura attraverso sentieri in discesa e in salita in mezzo alla natura. Dopo la prima pausa, chi vorrà, potrà proseguire il percorso per raggiungere le due cascatelle. Per questa parte, si consiglia di indossare la scarpe da scoglio. Le cascatelle potranno essere raggiunte o seguendo l’argine, o dall’acqua ma, in entrambi i casi, in alcuni punti, potrà essere inevitabile immergere i piedi a mollo. La terza parte sarà il pranzo che verrà allestito in una terrazza dalla splendida vista sulla valle.

Costo 15 euro. Durata: 3 ore circa. Pranzo a sacco. Livello di difficoltà E-Escursionistica.

Note tecniche:
Spostamento con mezzi propri. Si consiglia abbigliamento sportivo (meglio se da trekking), scarpe da scogli (per chi vorrà fare quattro passi sul fiume) e costume (per chi vorrà immergersi), telo da mare e spray antizanzare.

Luoghi di appuntamento:
ore 9:15 piazzale Giotto, Palermo
ore 10 parcheggio Discesa Giardini, Altofonte

E’ necessaria la prenotazione, chiamando il numero 392.8888953. Info: www.terradamare.org/infoline

Questa escursione rientra in una serie di appuntamenti che raccontano #IlNostroOreto, volti a far conoscere a tutti coloro che vorranno quali meraviglie sono ancora presenti lungo questo tratto di fiume, a supporto della campagna “Salviamo l’Oreto“, con l’obiettivo di vincere il concorso “I luoghi del Cuore” del FAI – Fondo Ambiente Italiano, e rientrare così tra i luoghi italiani da non dimenticare.
Per chi non avesse ancora votato, è possibile farlo al seguente link:www.fondoambiente.it/luoghi/fiume-oreto?ldc. Parte del ricavato sarà devoluto alla campagna.

Supporto video Igordindia.it e VediPalermo, foto di Vincenzo Russo.

 

Print Friendly, PDF & Email