mercoledì, 22 Settembre 2021
spot_img
HomePalermoDiritti dei bambini, a Palazzo delle Aquile delegazione Unicef

Diritti dei bambini, a Palazzo delle Aquile delegazione Unicef

Il sindaco Leoluca Orlando, insieme alle assessore alla Cittadinanza sociale e alla Scuola, Agnese Ciulla e Barbara Evola e al presidente della Consulta delle Culture, Adham Darawsha, ha incontrato ieri a Palazzo delle Aquile una delegazione internazionale dell’Unicef composta da Veronica Ortiz, Marta Arias e Enrico Noviello degli Uffici di New York, Ginevra e Roma, accompagnati da Umberto Palma di UNICEF Palermo.

Al centro dell’incontro i temi e le opportunità per migliorare le condizioni di vita dei minori stranieri non accompagnati cosi come di tutte le bambine e i bambini residenti a Palermo. Sono state discusse le possibilità di programmi di supporto migliorativi riguardanti l’accoglienza dei migranti, che vede Palermo e la Sicilia come luoghi di arrivo, sperimentando anche nuove procedure per migliorare la vita di chi arriva in Italia.

Il sindaco Orlando ha introdotto alla delegazione internazionale dell’UNICEF la Carta di Palermo, come strumento per la promozione del diritto alla mobilità e, dunque, come strumento necessario per fermare le tragedie legate alla migrazione e alla mobilità, mentre l’assessora Ciulla ha spiegato come Palermo abbia una collaudata macchina organizzativa sul fronte dell’accoglienza.

L’assessora Evola ha focalizzato l’attenzione sul programma di Palermo Città dell’accoglienza affrontando, cosi, gli importanti temi dell’infanzia e dell’adolescenza e, infine, attraverso l’intervento di Adham Darawsha, si è parlato della Consulta delle Culture come organizzazione di integrazione e cultura sul nostro territorio.

CORRELATI

Ultimi inseriti