Diretta Skype dai fondali di Capo Gallo

Poter ammirare le bellezze dei fondali di Palermo, in particolare di Capo Gallo, da una stanza del dipartimento dello Sviluppo rurale e territoriale sarà possibile grazie ai ragazzi di You Dive Club Capo Gallo che hanno scelto di portare il loro Mare in Diretta dentro i palazzi della Regione. L’appuntamento è per giorno 22, alle ore 12.
Mentre i sub dell’ associazione si immergeranno nelle acque cristalline dell’area marina protetta, armati di mute e telecamere, dipendenti regionali e – soprattutto – diversamente abili, seduti nella stanza del dipartimento, potranno osservare e ammirare in diretta Skype tutto ciò che si nasconde sotto l’acqua del mare.
Con la presenza di biologi marini dell’associazione You Dive Club Capo Gallo, tutti i presenti potranno ricevere una vera e propria lezione sulla flora e la fauna dei fondali. Perché, mentre le immagini scorreranno in diretta, i biologi si soffermeranno su vari esemplari per far osservare, per esempio, la struttura di una stella marina, oppure ancora la composizione della posidonia oceanica e sulla sua importanza nell’ecosistema marino.

“Con questa giornata – dicono i ragazzi dell’associazione – presenteremo alla cittadinanza, alla Regione e soprattutto ai portatori di hanticap le attività che ogni giorno, e da anni, portiamo avanti”. Infatti You Dive Capo Gallo non si muove solo per spirito sportivo: l’obiettivo dell’associazione è anche sensibilizzare al rispetto dell’ambiente partecipando a giornate di pulizia dei fondali e della costa di Palermo e per questo hanno erogato in questi mesi lezioni gratuite (per scolaresche e per adulti) sull’ecosistema del mare. Solo così si può sensibilizzare ad un rispetto dell’ambiente.
Infine, ma non di secondaria importanza, l’associazione si muove a fianco dei diversamente abili, cercando di abbattere quelle barriere che, spesso, impediscono a chi è costretto a sedere su una sedia a rotelle di poter ammirare la bellezza della natura.
Il Mare in diretta, insieme a delle lezioni di immersione per portatori di hanticap, è un modo per andare oltre quelle barriere fisiche e poter scoprire cosa si nasconde al di là delle coste.

Il Mare in diretta da un ufficio della Regione è anche un modo per fare il punto sulle attività svolte in questi ultimi mesi dall’associazione con il progetto “La riserva di Capo Gallo tra terra e mare”, di cui il Dipartimento dello Sviluppo rurale e territoriale è partner e cofinanziatore

Print Friendly, PDF & Email