Covid 19, gli indicatori territoriali aggiornati. A Palermo chiudono altri uffici e strutture comunali

Riapre invece, dopo una chiusura durata diversi giorni, lo stadio Vito Schifani che ha ricevuto il nulla osta dell'Asp

Targa dedicata a Vito Schifani all'ex Stadio delle Palme
Targa dedicata a Vito Schifani all'ex Stadio delle Palme

Pubblicato il report “Covid-19 – indicatori territoriali” diffuso dall’ufficio statistica del Comune di Palermo aggiornato a ieri, domenica 25 ottobre. Nella settimana dal 19 al 25 ottobre, in Sicilia, si sono registrati 4065 nuovi positivi, con un incremento del 53,6% rispetto alla settimana precedente. Sempre durante la settimana appena trascorsa in Sicilia sono stati effettuati 46882 tamponi, il numero più elevato dall’inizio dei controlli, con un incremento dello 0,7% rispetto alla settimana precedente. La Sicilia è, in rapporto alla popolazione residente, la terza regione con il minor numero di tamponi positivi dall’inizio dell’emergenza sanitaria.

CHIUDONO DUE POSTAZIONI COMUNALI DECENTRATE

Da oggi scatta la chiusura della postazione decentrata “Noce-Malaspina” di via Generale Sirtori a causa della positività al Covid di un dipendente. All’interno dei locali saranno eseguiti i lavori di sanificazione così come previsto dal protocollo.

Sempre da oggi, chiusa al pubblico la postazione decentrata di piazza Marina. Per un accertato caso di Covid all’interno dei locali della prima circoscrizione saranno avviati i lavori di sanificazione.

Da oggi, invece, torna fruibile al pubblico lo stadio “Vito Schifani”.  Nell’impianto sportivo di viale del Fante sono stati ultimati i lavori di sanificazione con il contestuale nulla osta dell’Asp per la riapertura. Il “Vito Schifani” era stato chiuso lo scorso 15 ottobre per l’accertata positività della congiunta di un dipendente in servizio presso l’impianto.

AGGIORNAMENTO

A seguito della comunicazione della positività di un congiunto di un collaboratore, è stata disposta la chiusura del CIT “Bellini” per un intervento di sanificazione che avverrà già da oggi pomeriggio. Contestualmente è stata disposto lo smart working per i dipendenti.

In ordine ad un presunto caso di positività al Covid 19 di un dipendente in servizio presso la Città Storica, in via precauzionale è stata disposta la chiusura, per la giornata di domani dell’ex Noviziato dei Crociferi al fine di procedere alla sanificazione di tutti i locali. Tutto il personale sarà posto in lavoro agile sino a nuove comunicazioni. 

L’asilo nido comunale “Pantera Rosa”, nel quartiere Altarello, è chiuso da questa mattina in seguito all’accertata positività al “COVID 19” di un dipendente.
Sono state immediatamente applicate le procedure previste dai Protocolli anti-Covid e forniti al Dipartimento prevenzione dell’Asp i nominativi di adulti, bambine e bambini che frequentano il nido. 
L’attività dell’asilo è stata sospesa e i genitori dei piccoli sono stati avvertiti. 
La struttura educativa resterà chiusa per la sanificazione in attesa che l’Asp fornisca ulteriori indicazioni di carattere sanitario.

A causa dell’accertata positività al COVID – 19 del familiare di un dipendente, in servizio presso l’Impianto Sportivo Palaoreto, è stata disposta, in via precauzionale, la chiusura della struttura per procedere alla sanificazione di tutti i locali.
Le attività riprenderanno al termine delle operazioni di sanificazione e dopo il nulla osta dell’ASP competente in materia.