Confesercenti Palermo: “Saldi, aumenti fino al 5%. Sulla Ztl vogliamo un confronto con il Comune”

L’avvio dei saldi a Palermo rappresenta un’importante opportunità per i commercianti, già colpiti dalla crisi: secondo i nostri dati, però, il volume d’affari è ancora relativamente basso con un 1% in più nella zona di via Roma e un 5% nella zona di via Libertà. Questo a dimostrazione che la mancanza di parcheggi rischia di penalizzare maggiormente alcune zone del centro e che una tassazione troppo elevata non aiuta la ripresa economica ”. Lo dice il presidente di Confesercenti Palermo Mario Attinasi.

“La presenza dei turisti premia maggiormente le attività commerciali che si dedicano al food – spiega Attinasi – ma ovviamente questo non basta, tutta l’economia cittadina deve rimettersi in moto. Per questo siamo fortemente preoccupati dalla futura Ztl, che rischia di aggravare una situazione già di per sé critica. Apprezziamo i segnali di disponibilità al dialogo lanciati dal sindaco Orlando: Confesercenti è pronta a confrontarsi e a proporre dei correttivi. La Ztl è uno strumento utile solo se non uccide il centro città”.