Con ”Frammenti di tempo”, il fotolibro di Zino Citelli, tornano gli incontri in Piazzetta Bagnasco

Frammenti di tempo
Frammenti di tempo - copertina | particolare

Ritratti in bianco e nero e a colori che imprigionano il tempo. Ma anche oggetti, paesaggi momenti di vita che restano immortali. S’intitola “Frammenti di tempo” il fotolibro di Zino Citelli (edizioni Informazione libera) che verrà presentato alle 18 di venerdì 3 luglio in piazzetta Bagnasco.

La fotografia accompagna ogni istante di vita, restituisce i ricordi e ne crea nuovi. Quelli che Zino Citelli ha “catturato” con il suo obiettivo sono reportage di viaggio o ritratti di vita quotidiana, immersi in un’atmosfera che li rende vivi. Un ritratto della realtà e non solo: un gioco di sovrapposizioni fantasiose che ben ritraggono l’estro e la creatività del fotografo, che ci propone un lavoro che si trasforma in emozione. Il libro è suddiviso in due parti: una carrellata di foto in bianco e nero che ritraggono momenti di quotidianità senza tempo, mentre una seconda con foto a colori, che rimarcano l’essenza della professionalità di Citelli, fotografo che usa i sentimenti per cogliere istanti di vita, dando alle sue immagini un’anima.

All’evento, promosso da Mondadori Point di via Villareale e dall’associazione “Piazzetta Bagnasco”, oltre all’autore saranno presenti il professore di Filosofia Carlo Baiamonte, e l’editore Fabio Gagliano.  Modera la giornalista Serena Marotta.