martedì, 30 Novembre 2021
spot_img
HomesportCanottaggio. Il team del TeLiMar incassa i complimenti del CT Barbo per...

Canottaggio. Il team del TeLiMar incassa i complimenti del CT Barbo per Gaetani Liseo

Week-end libero da impegni agonistici per i Canottieri TeLiMar. È stata infatti posticipata la regata di Naro, che avrebbe dovuto disputarsi questo fine settimana. La gara inaugurale della stagione remiera siciliana a causa del maltempo è stata spostata a sabato 10 aprile, accorpandola alla regata di domenica 11 aprile, la seconda prevista per l’anno appena iniziato.

Per il club dell’Addaura, però, questa è stata lo stesso una settimana ricca di soddisfazioni, con il rientro dell’alfiere Emanuele Gaetani Liseo dal primo raduno decentrato della Nazionale, che si è tenuto a Trieste.

È di poche ore fa, infatti, la telefonata dello stesso commissario tecnico del team Under 23, Spartaco Barbo, che ha voluto complimentarsi direttamente con il capo allenatore TeLiMar, Marco Costantini, per il modo in cui si è comportato il mastino di Piana degli Albanesi in questi dieci giorni di test.

«Barbo è rimasto pienamente soddisfatto dalla forma fisica e mentale di Emanuele – racconta Costantini -, che gli ha permesso di registrare in alcuni lavori il miglior tempo del ristretto gruppo, composto dai migliori otto canottieri provenienti da tutta Italia».

Assente giustificato l’altro alfiere TeLiMar, Mirko Cardella, che si sta riprendendo al cento per cento dall’infortunio alla caviglia.

Prossimo appuntamento con la maglia Azzurra fissato per il 18 marzo, quando comincerà il secondo raduno decentrato, anch’esso della durata di dieci giorni, che servirà per Gaetani e Cardella anche da preparazione per il Memorial Paolo d’Aloja, la gara internazionale che si svolgerà nelle acque del lago di Piediluco dal 13 al 15 aprile.

CORRELATI

Ultimi inseriti