sabato, 27 Novembre 2021
spot_img
HomesportCanottaggio: il TeLiMar a Piediluco per il primo meeting nazionale

Canottaggio: il TeLiMar a Piediluco per il primo meeting nazionale

La stagione remiera 2019 entra nel vivo con il primo meeting Nazionale che si svolgerà questo week-end sulla distanza dei 2000 m presso il Centro Nazionale di Preparazione Olimpica a Piediluco (TR) e che vedrà coinvolti 1364 atleti provenienti da 102 società di tutta Italia, distribuiti su 880 equipaggi pronti a darsi battaglia per mettersi in luce in vista dei Campionati Italiani di giugno.

Per l’occasione, la Canottieri TeLiMar schiererà i suoi 7 atleti di punta, reduci dai successi nella regata regionale del lago di Poma dello scorso marzo: Tancredi Palumbo e Pietro Alioto (junior) che gareggeranno nel doppio e in equipaggio misto nel quattro con Elena Armeli (senior), che a sua volta gareggerà nel singolo e in un equipaggio misto nel quattro di coppia. Esordio nazionale anche per il quattro di coppia nella categoria ragazzi per Marco Bianconi, Antonio Restivo, Giorgio Micalizzi e Manfredi Spektor.

I Canottieri TeLiMar scenderanno in acqua nella due giorni di Piediluco sotto gli occhi attenti dello staff tecnico della Nazionale, che avrà il compito di valutare e monitorare tutti gli atleti. I migliori delle rispettive categorie, infatti, potranno essere impegnati già la prossima settimana per difendere i colori azzurri durante l’Internazionale “Memorial d’Aloja”.

Ecco le parole di Marco Costantini, capoallenatore Canottieri TeLiMar: «Quest’anno con i nostri storici alfieri fuori per via dello studio puntiamo sui giovanissimi, vere punte di diamante di un vivaio sempre nutrito. Sono soddisfatto per come i ragazzi hanno condotto la preparazione: essere a Piediluco per il primo meeting stagionale è già una gratificazione per i sacrifici fatti durante l’inverno e sono sicuro che questo week-end tutti potranno mostrare il proprio valore, a partire dai quattro esordienti a livello nazionale».

CORRELATI

Ultimi inseriti