Calcio Femminile: l’insidioso Salento Women sfida la Ludos Palermo

Maria Chiara Dragotto - Ludos Palermo

Dopo il turno di sosta della scorsa settimana il campionato di serie C di calcio femminile domenica riparte con la quinta giornata del girone di ritorno, che vedrà la Ludos impegnata sull’insidioso campo del Salento Women.

Infatti le palermitane occupano il secondo posto in classifica con 37 punti mentre le leccesi si trovano appena un gradino sotto a quota 34 punti.

Un match d’alta classifica che a questo punto della stagione potrà dare concrete indicazioni su quale sarà l’obiettivo finale delle due squadre dal momento che entrambe saranno costrette a vincere se vorranno alimentare la speranza di agguantare la capolista Napoli Femminile, prima con 42 punti.

Nel match di andata, vinto dalle pugliesi per 3-1, non era presente la bomber delle siciliane Chiara Dragotto, che dovette seguire le sue compagne dalla tribuna: “Quella contro il Salento per me è una partita “stregata” perché anche nelle passate stagioni mi è capitata di saltarla o per infortunio o per squalifica. Domenica, però, finalmente la potrò giocare. Si preannuncia un partita difficile perché la squadra leccese è molto ostica, ci ha battuti all’andata e con la capolista Napoli, tra Campionato e Coppa, non ha perso. Però la sconfitta che abbiamo subito in casa è scaturita al termine di una partita strana che probabilmente abbiamo perso più per demeriti nostri. Inoltre a centrocampo ci mancava un elemento importante come La Mattina. Adesso potremo capire se il Salento realmente è una squadra capace di metterci in difficoltà. Penso che sia noi che le nostre avversarie punteremo a vincere perché il pareggio non servirebbe a nessuna delle due e se ne avvantaggerebbero solo Napoli e Grifone“.

Non partiranno per Lecce, causa infortunio, il portiere Iemma e l’esterno sinistro Newcomb mentre torna disponibile la centrocampista La Mattina. Infine Carmen Buttacavoli ha iniziato ad allenarsi con la squadra e forse per il prossimo match potrà rientrare nell’elenco delle convocate.