Calcio femminile. La Ludos vince e approda agli ottavi di Coppa Italia

La Ludos Palermo batte in casa per 16-2 la New Team S. Marco Argentano e così vince a punteggio pieno il Triangolare 2 valevole per il primo turno della Coppa Italia riservata alle squadre di serie C. La squadra del Presidente Cinzia Valenti approda dunque agli ottavi di finale in programma sabato 8 dicembre in gara secca in campo neutro (l’avversario sarà sorteggiato prossimamente).

La partita è un monologo delle palermitane, che sbloccano il punteggio già al 2′: traversone di Dragotto per Intravaia, la cui conclusione viene respinta dal portiere, arriva Buttacavoli che insacca. Al 7′ apertura di Buttacavoli per Dragotto, che supera con un pallonetto Borrelli. Al 14′ la Ludos va ancora in rete a seguito di un autogol di Carnevale. Al 18′ Dragotto cala il poker direttamente su calcio piazzato. Al 22′ lancio lungo per Rizzatello che dal limite d’area in scivolata riesce a colpire la sfera ed a trafiggere Campanella in uscita. Al 31′ Dragotto serve Buttacavoli, che segna con una rasoiata. Al 37′ cross di Bassano e Dragotto, con una spettacolare sforbiciata, spedisce il pallone alle spalle dell’estremo difensore ospite. La prima frazione si chiude con la seconda rete personale di Rizzatello, la migliore delle calabresi. Dopo 20 secondi dall’inizio della ripresa Buttacavoli va nuovamente a bersaglio con un tiro dal limite d’area. Al 2′ Zito fallisce un penalty ma un minuto dopo si riscatta segnando con una fantastica punizione dai 25 m. Al 27′ la squadra di Licciardi confeziona una splendida azione: Cusmà con un colpo di tacco lancia Dragotto che sempre di tacco manda a vuoto Borrelli per servire La Cavera, che mette dentro a porta vuota. La stessa giocatrice al 30′ risolve un batti e ribatti scaturito da un calcio d’angolo. Al 32′ tiro ravvicinato di Dragotto, la palla colpisce il volto del portiere e rotola oltre la linea. Al 33′ Intravaia batte il portiere con un secco diagonale. Al 35′ corner battuto da Dragotto e Bassano, dopo aver collezionato legni, con una inzuccata supera Borrelli. Al 38′ cross di Riccobono e La Cavera di testa fa tripletta. Al 41′ bellissima imbucata di Cusmà per Dragotto, che così chiude il suo score personale con cinque reti. Al 43′ Intravia conclude il tabellino dei marcatori. Dopo questo primo scorcio di stagione, caratterizzato dagli impegni di Coppa Italia, la Ludos tornerà in campo domenica 14 ottobre nella prima giornata del Campionato Nazionale di serie C, che vedrà la formazione palermitana impegnata in casa contro l’Apulia Trani.

 

LUDOS: Campanella (dal 25′ st Iemma), Governale, Intravaia, Cusmà, Giaimo, Zito, Buttacavoli (dal 25′ st La Cavera), Sciarratta (dal 22′ st Todaro), Dragotto, Bassano, Caserta (dal 1′ st Riccobono). Allenatore: Antonella Licciardi.
NEW TEAM S. MARCO ARGENTANO: Borrelli (dal 39′ st Spagnuolo), Cucciniello, Bruno, Gaglianone, Carnevale, Chiappetta (dal 34′ st Capano), La Rocca, Perticaro, Colavolpe, Rizzatello (dal 39′ st Teresa Iannuzzi), Maria Saveria Iannuzzi (1′ st Martorelli). Allenatore: Andrea Bartucci.
ARBITRO: Lipari di Trapani coadiuvato dagli assistenti di linea Zagone e Matranga di Palermo.
RETI: 2′ pt Buttacavoli (L), 7′ pt Dragotto (L), 14′ pt aut. Carnevale (L), 18′ pt Dragotto (L), 22′ pt Rizzatello (N), 31′ pt Buttacavoli (L), 37′ pt Dragotto (L), 43′ pt Rizzatello (N), 1′ st Buttacavoli (L), 3′ st Zito (L), 27′ st e 30′ st La Cavera (L), 32′ st Dragotto (L), 33′ st Intravaia (L), 35′ st Bassano (L), 38′ st La Cavera (L), 41′ st Dragotto (L), 43′ st Intravaia (L).
NOTE: Al 2′ st Zito calcia sul palo un tiro di rigore.

Print Friendly, PDF & Email