lunedì, 15 Luglio 2024
spot_img
HomeappuntamentiBiggaspano e la banda di Giuliano da Castelvetrano a Palermo

Biggaspano e la banda di Giuliano da Castelvetrano a Palermo

Reggae che chiama dialetto siculo. Jamaica che chiama Sicilia. Orgoglio di essere isolani in Europa così come in America. Terzo appuntamento all’Officina Di Dio in via Bertolino Giuseppe Puglisi 25 a Palermo per la rassegna “Officina fuori Palermo”. Protagonisti sono cantanti e band tra le migliori proposte musicali sicule e di ampia visibilità nazionale.

Il 17 novembre alle 22 da Castelvetrano arrivano i Biggaspano e la banda di Giuliano, ovvero l’essenza stessa dell’unire la lingua sicula con i ritmi del reggae jamaicano. La band si caratterizza per essere completamente formata da gente che fuori dalle scene svolge lavori umili per strada e che da questa trae ispirazione. Il sestetto è composto da Biggaspano (voce), Nanà Fasitta (chitarra), The Smashnelloo (batteria), Filipercussion (percussioni), Flavio D’Anna (basso), Salvino Telari (tastiere).

Un esempio del loro stile è il brano “Musica libera”, visibile su YouTube: www.youtube.com/watch?v=ypBIX2c8SlI.

Tutti i concerti della rassegna “Officina fuori Palermo” sono gratuiti e a ingresso libero. Per prenotare un tavolo o chiedere informazioni telefonare al 334 694 7185. Per essere aggiornati sugli eventi del locale si può cliccare sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/OfficinaDiDioPalermo/?fref=ts.

La rassegna “Officina fuori Palermo” continuerà nei giovedì successivi. Il 24 novembre piccola eccezione alla regola, con Salamone, nato a Palermo, ma musicalmente noto nelle realtà del centro-nord Italia. L’1 dicembre si torna a guardare alla musica made in Catania con gli Smegma Bovary. L’8 dicembre da Enna arrivano i Camurria. Il 15 dicembre sarà il giorno della “cantora” Cassandra Raffaele da Vittoria, che torna a Palermo dopo un anno di successi nei locali di tutta Europa. Il 22 dicembre è la serata della cantautrice Roberta Arena da Pietrasanta in Toscana. Il 29 dicembre ultimo appuntamento del primo ciclo con Mimì Sterrantino e il suo quartetto da Messina.

CORRELATI

Ultimi inseriti