mercoledì, 29 Giugno 2022
spot_img
HomeevidenzaAutomobilismo - Slalom Agro Ericino: 20 anni di successi targati Peppe Licata

Automobilismo – Slalom Agro Ericino: 20 anni di successi targati Peppe Licata

Trapani 01.06.2022 – 20 anni di successi per lo Slalom dell’Agro Ericino, manifestazione sportiva che si svolgerà domenica 19 giugno, sotto l’egida dell’ACI Sport in Sicilia, rappresentata dal Fiduciario-Delegato Daniele Settimo.

Successi – dicevano – targati Peppe Licata, ex pilota trapanese e da molti anni ormai organizzatore, grazie al supporto del Promoer Kinisia e del Kinisia Karting Club, di tante gare che si volgono nella provincia di Trapani e della quale, grazie al Titolo di Campionato Italiano, oltre che di validità per il Campionato Siciliano, lo Agro Ericino è perla splendente nel panorama motoristico Italiano.

Le iscrizioni sono già aperte e le adesioni, come sempre, fioccano da tutta Italia, tanto che sono attesi i migliori driver della “specialità tra i birilli”, provenienti da tutte le Regioni e pronti a sfidarsi in questa importante tappa valida per il Titolo di Campione d’Italia.

Lo Agro Ericino, la cui prima edizione si svolse nel 2003, ha un palmares importante, fatto di nomi di assoluto prestigio che vanno da Girolamo Arresta a Andrea Raiti, da Fabrizio Minì a Alberto Santoro, da Luigi Vinaccia (ritratto nella foto d’archivio di Claudia Scavone) a Giuseppe Gulotta, dal pluri-Campione Italiano Fabio Emanuele a Salvatore Venanzio, da Giuseppe Castiglione a Saverio Miglionico, sino a giungere a Emanuele Schillace che si è aggiudicato le edizioni del 2018/20/21, e che attende oggi il trionfatore dell’edizione 2022.

La gara, affidata alla direzione del bravo Francesco Sanclemente, si avvarrà della presenza del supervisore Luca Ciamei, dall’ACI Sport inviato da Roma e del Commissario Tecnico Alessandro Balbi di Genova, i quali saranno affiancati dagli altrettanto validi e esperti Commissari dell’Aci Trapani, Acireale e Palermo, quest’ultimo rappresentato da Filippo Parello.

Le verifiche tecnico-sportive si svolgeranno sabato 18, dalle 15.45 alle 19.45. presso l’area pedonale del Lido di Valderice, mentre lo Slalom, come sopra accennato, partirà domenica 19 giugno alle ore 9 e si svolgerà sulle tre manche di 4Km cadauna, estrinsecate sui tornanti della classica SP1 Immacolatella che da Valderice conduce a Erice, dove sono state dislocate sapientemente le 11 postazioni di birilli entro i quali dovranno districarsi, con precisione e velocità, i Piloti. La premiazione, annunciata come sempre ricca e prestigiosa,  è fissata alla suggestiva Porta Spada di Erice, dopo la fine dei consueti 45’ fissati per il Parco Chiuso. 

Così come tiene a evidenziare Peppe Licata, il successo della gara va condiviso con i Collaboratori e con i Piloti che negli anni hanno onorato la manifestazione sportiva. E’ stata prestata la massima attenzione ai sistemi di sicurezza, che prevedono la possibile presenza dell’elisoccorso oltre che la presenza attiva di Ambulanze provviste di Medico-rianimatore e di diverso mezzi dei Vigili del Fuoco oltre che di carri attrezzo.

CORRELATI

Ultimi inseriti