Automobilismo: premesse esaltanti per il 10° Rally Valle del Sosio

La gara si svolgerà il prossimo 18 e 19 novembre sul percorso di oltre 95 km

Palermo 05.11.2017 – Sono aperte le iscrizioni al X° Rally Valle del Sosio, in calendario per il prossimo 18 e 19 novembre. Le iscrizioni si chiuderanno alle 24 del 13 novembre e solo allora verrà reso noto l’elenco degli iscritti alla manifestazione che, così come ogni anno, si presenta coinvolgente e partecipata. Al Rally, valido per il Campionato Siciliano vetture moderne, sono state ammesse anche le vetture storiche, le quali faranno, ovviamente, classifica a parte.

La manifestazione è curata dalla Italia Grandi Eventi di Corleone, presieduta da Marcus Salemi che la organizza sotto l’egida dell’ACI Sport, con il patrocinio dei Comuni di BisacquinoChiusa Scalfani e Giuliana, oltre che del CONI e dell’ACI Palermo.

Il 18 novembre, dalle 8 alle 10, dopo la distribuzione del Road Book e dei numeri di gara che avrà luogo al bar-pizzeria Pompei, situato nell’omonima piazza di Giuliana, i concorrenti, con le vetture di serie ed i numeri ben in vista, dalle 14 alle 18, potranno effettuare le ricognizioni.

Le verifiche tecnico-sportive, avranno luogo sempre al bar-pizzeria Pompei, dalle 14 alle 18,30 di sabato 18 novembre.

La manifestazione proseguirà lo stesso sabato, con la presentazione degli equipaggi che avrà luogo a Bisacquino, in Via Decano De Vincenti, a partire dalle 22.

Domenica 19 novembre, con partenza della prima vettura prevista per le ore 9:01, il Direttore di Gara, Alessandro Battaglia, darà il via al X° Rally Valle del Sosio.

La premiazione è prevista, sul palco d’arrivo allestito a Chiusa Sclafani, in Piazza Santa Rosolia, intorno alle 17:30, in caso di pioggia verrà spostata all’interno del Complesso Monumentale “la Badia”.

Il Rally si snoderà sulle Prove Speciali “Sant’Anna” e “San Carlo”, ognuna delle quali verrà ripetuta per ben tre volte.

Alla X^ edizione del Rally del Sosio sono stati abbinati il “Memorial Michele Caronia Angitta” ed il “Trofeo Aldo Geraci“, intestato, quest’ultimo, al ricordo del pilota scalafanese della AC Festina lente, di recente scomparso per cause naturali.

I concorrenti saranno quindi chiamati a svolgere l’impegnativo ed in alcuni tratti veloce percorso di gara che avrà, tra Prove Speciali e trasferimenti, una lunghezza di oltre 95km.
Prevista la presenza dei migliori specialisti dei Rally e delle più agguerrite scuderie siciliane.

Particolare attenzione è stata prestata alla sicurezza e ad rispetto dell’ordine pubblico, sono stati allertati i Nosocomi di Palermo e Provincia, le Guardie Mediche e sarà attivò il servizio di Elisoccorso.

Print Friendly, PDF & Email