Automobilismo: nello slalom di Partanna vince ancora Giuseppe Castiglione

Gaspare Rizzo, Mario De Simone e Vincenzo Coraci, piloti della AC Festina lente
Gaspare Rizzo, Mario De Simone e Vincenzo Coraci, piloti della AC Festina lente

Partanna (Tp) 20.05.2018 – Giuseppe Castiglione (Armanno Corse) e la sua Radical SR4 Suzuki, trionfano anche nella XXV^ edizione dello Slalom Coppa Città di Partanna con un distacco veramente minimo sul bravissimo Girolamo Ingardia (Trapani Corse) su Radical Prosport Suzuki e sull’altra Radical guidata da Giuseppe Vingilio (TM Racing).

Per il vincitore vale il 132,78 ottenuto nella terza manche, mentre per Ingardia il 132,83 ottenuto nella seconda manche di gara. Uno Slalom quindi combattutissimo che ha mandato in visibilio il pubblico accorso, come sempre numeroso. Castiglione, per dovere di cronaca dobbiamo scriverlo, guidava una vettura di 1600cc mentre i sui avversari vantavano propulsori di 1400cc.

I partenti sono stati in  tutto 92: nove tra le Attività di Base dove a vincere è stato Michele Allegro con la Citroen Saxo; tre nelle vetture storiche dove ha prevalso Giovanni Campo su Fiat 600 e settanta tra le vetture moderne che si sfidavano per la Coppa ACI Sport 5^ zona e per il Campionato Siciliano, tra le quali ha prevalso, come già evidenziato, il solito Giuseppe Castiglione.

Tre manches, quindi tiratissime, estrinsecatesi tra le ben 14 postazioni di rallentamento dislocate sui Km 2,990 del percorso di gara. Alla premiazione, come sempre ricca e molto partecipata, svoltasi al  Castello Grifeo, si è registrata la soddisfazione del Sindaco Nicolò Catania e del neo Presidente dello Sporting Club Partanna, Bartolo Mistretta, organizzatore dell’evento, i quali hanno dato appuntamento al prossimo anno, per la ventiseiesima edizione dello Slalom.

Nella foto: Gaspare Rizzo, Mario De Simone e Vincenzo Coraci, piloti della AC Festina lente.

Print Friendly, PDF & Email