Automobilismo: in 93 al 4° Autoslalom di Sant’Angelo Muxaro

Sant’Angelo Muxaro (Ag) 02.07.2017 – Le iscrizioni per prendere parte alla 4^ edizione dell’Autoslalom di Sant’Angelo Muxaro, gara valida per il Campionato Siciliano, per la Coppa ACI Sport 5^ zona e per lo Challenge Palikè, si sono chiuse con ben 93 iscritti, provenienti di ogni parte dell’Isola.

Tra questi spiccano i nomi di Andrea e Martina Raiti, padre e figlia, al volante delle Osella PA 21 della Trapani Corse e degli Under 23 che stanno monopolizzando, nella stagione in corso, gli Autoslalom siciliani, Emanuele Schillace (TM Racing) e Michele Puglisi (Giarre Corse), il primo al volante di una Radical SR4, il secondo al volante di una Radical Prosport, entrambe motorizzate Suzuki. Al via anche il veterano Nicolò Incammisa (Trapani Corse) e Giovanni Greco (TM Racing) con le Radical SR4 Suzuki e poi Alberto Macaluso e Giuseppe Medica, entrambi alla guida delle Radical Prosport Suzuki; Tra gli outsider Girolamo Ingardia (Trapani Corse) con la Ghipard 002 Jody, Antonino Di Matteo (TM Racing) con la F.Gloria C8 F, Massimo Gentile (Trapani Corse) con la F. Gloria B5, Salvatore Gentile (Armanno Corse) con la F. Predators e Francesco Puleo (Project Team) con la Jully Six Seven. 

In gara anche il quasi ottantenne Pietro Amorello (AC Festina lente), ritratto nella foto di Claudia Scavone, alle sue ultime apparizioni nelle gare ACI Sport, per raggiunti limiti d’età, il quale sarà al via con un storica Fiat 600 Abarth ed Agostino Bonsignore (AC Festina lente), impegnato in Classe S2 con la A112 Abarth appena uscita dall’officina Margareci.

Le verifiche tecnico-sportive saranno effettuate sabato 4 agosto, dalle 15 alle 19, nei locali Municipali di Piazza Umberto I. La gara che si svolgerà su tre manche, sarà diretta da Lucio Bonasera e partirà alle 9 di domenica 5 agosto.

Il percorso prescelto è quello classico ricavato sui 2990 mt della SP 19 che conduce ad Agrigento, lungo il quale sono state sapientemente dislocate le 12 postazioni di rallentamento.

Il Team Palikè, come suo solito, ha predisposto tutti i sistemi di sicurezza necessari ad ottemperare alle direttive di ACI Sport, sotto la cui egida si effettua la manifestazione, dai carro attrezzi alle ambulanze attrezzate, dai mezzi antincendio al coordinamento con le Guardie Medice ed i vicini Nosocomi.

Lo Slalom di Sant’Angelo Muxaro, per la sua valenza sportiva e per l’interese storico-paesaggistico nel quale si svolge, rappresenta una occasione importante per l’indotto turistico-alberghiero della zona.