Automobilismo: il 5° Slalom Principe di Belmonte fa 90

Belmonte Mezzagno (Pa) – Saranno 90, per la gioia del Comitato Organizzatore composto da alcuni appassionati del luogo, dal Team Palikè designato ancora una volta per l’organizzazione dell’evento e dal Sindaco Salvatore Pizzo che ha patrocinato l’evento,  i piloti provenienti da tutta l’Isola che si sfideranno per questa ennesima prova tra i birilli, valida per la Coppa ACI Sport 5^ zona, per il Campionato Siciliano e per il 20^ Challenge Palikè.

Il percorso ricavato sulla SP38 che da Belmonte Mezzagno conduce a Santa Cristina Gela, è stato accorciato, nelle sua origiria parte destinata allo start, di appena 170mt e misura adesso 3,780 Km lungo i quali sono state posizionate 16 postazioni. 

Le verifiche tecnico-sportive si svolgeranno domani, sabato 5 ottobre, dalle 15:30 alle 19:30, nel Plesso Scolastico Karol Wojtyla di Via Papa Giovanni XXIII.

All’indomani mattina, quindi domenica 7, con inizio alle ore 9, i concorrenti si ritroveranno sulla linea di partenza, pronti a prendere il via sotto la Direzione gara di Massimo Miniasi.

La manifestazione, sicuramente seguitissima dal pubblico, come del resto ogni anno, conta già un palmares di tutto riguardo, grazie anche alle vittorie conseguite  nel 2016 da Emanuele Schillace e nel 2017 da Giuseppe Castiglione, entrambi al volante della barchetta anglo-nipponica Radical SR4 Suzuki.

Tra i nomi di spicco di questa quinta edizione, si possono sicuramente annoverare il veterano Nicolò Incammisa, Presidente della Trapani Corse, gli alfieri della TM Racing Giuseppe Virgilio e Giovanni Greco, tutti con le Radical SR4 Suzuki e poi ancora, Antonino Di Matteo (TM Racing) con la F. Gloria B8, Girolamo Ingardia (Tapani Corse) con la F. Ghipard, Rosario Preastianni (Armanno Corse) con la F. Super Kappa e Andrea Foderà (Trapani Corse) con la F. Junior Suzuki. 

Print Friendly, PDF & Email