Automobilismo: grande fermento sul Monte Kronio per il 6° Slalom Terme di Sciacca

Sciacca (Ag) 13.06.2019 – Mancano appena quattro giorni al tanto atteso Autoslalom Sciacca Terme e le iscrizioni sono in chiusura, tanto che, nella tarda serata di ieri, Stefano Sutera, uno dei piloti che sta collaborando all’organizzazione della manifestazione con il Team Palikè di Palermo, ci ha annunciato entusiasticamente che è stata superata agevolmente la quota dei 100 iscritti.

Una manifestazione sentita ed amata dagli appassionati di automobilismo sportivo che si svolgerà, così come abbiamo raccontato nei giorni scorsi, sui 2,990 Km della SP 54 che da Sciacca conduce al Santuario di San Calogero, situato appunto sulla vetta del monte Kronio, un tempo, tra gli anni ’60 e gli anni ’80, teatro di epiche sfide sportive tra i migliori “scalatori” di allora.

Come si vede dalle foto da noi pubblicate su concessione della “Sciacca Corse”, i preparativi fervono e gli sportivi locali, benché supportati dall’Amministrazione Comunale guidata dalla sindaca Francesca Valenti, si sono prestati in prima persona e con mezzi propri, ad effettuare una sorta di “maquillage” al percorso di gara.

La manifestazione che sarà aperta con le verifiche tecnico-sportive, anch’esse spettacolari e coinvolgenti, fissate per sabato 15 giugno dalle 14.30 alle 19.30 in Piazza Scandaliato, una della piazze, appunto, più eleganti ed esclusive della Sicilia, la gara partirà domenica 16 alle 9 in punto.

Tante le Scuderie coinvolte, a cominciare dalla T.M. Racing che porterà in gara Emanuele Schillace con una Radical SR4 Suzuki e Michele Puglisi con una Radical Prosport Suzuki; la Trapani Corse con Nicolò Incammisa, anche lui su Radical SR4 Suzuki; la Armanno Corse con Michele Poma, sempre alla guida di una Radical SR4 Suzuki e Girolamo Ingardia con una Radical Prosport e poi la AC Festina lente che avrà in Agostino Bonsignore, con la sua A112 Abarth, l’uomo di punta e poi ancora la GPK Racing, La Misilmeri Racing, la blasonata Catania Corse, il Motorclub Nisseno, la Ro Racing, la CST Sport, la FR Motorsport, la Drepanum Corse e persino la campana Vesuvio Corse.

Le premesse, per un fine settimana di sport, vissuto con coinvolgente passione, ci sono tutte. 

Print Friendly, PDF & Email