Automobilismo: graffitari vandalizzano l’Autodromo di Pegusa, la denuncia del Presidente Sgrò

Autodromo Pergusa
Autodromo Pergusa

Pergusa (En) 20.04.2018 – Anonimi “graffitari”, peraltro di infimo livello, s’introducono nottetempo all’interno della struttura dell’Ente Autodromo di Pergusa, sito all’interno della Riserva Naturalistica del lago ed imbrattano i prospetti degli immobili.

A denunciarlo alle autorità competenti è stato, dopo aver scoperto l’atto di vandalismo, il Presidente dell’Ente Mario Sgrò che ha dichiarato «e’ una situazione insostenibile, non è possibile che di notte l’Autodromo e tutto l’Ente Parco, resti privo di controllo e che chiunque si possa introdurre al suo interno indisturbato, danneggiando le strutture. Ho consegnato – prosegue Isgrò – guanti monouso e bombolette usate dai graffitari agli inquirenti e nel contempo invito chi ha visto o chi ha qualche sospetto a farsi avanti, al fine d’individuare gli autori dello scempio».

Il, danno, oltre che d’immagine per la struttura, è anche sostanziale, infatti, visto che la stessa ricade all’interno del Parco, vanno usati per il ripristino colori particolari e costosi.

Isgrò richiama all’attenzione anche la Provincia Regionale di Enna invitandola ad intervenire nelle aree di sua pertinenza e nel frattempo annuncia «mi farò promotore, affinché venga installato un degno servizio di videosorveglianza ed intanto ho predisposto una ricognizione al fine di rilevare l’entità del danno».

Da quel che visivamente si evince, l’immobile adibito a centro medico, quello dei bagni, il paddock e un box, risultano scempiati dalle scritte apposte dai vandali, probabilmente convinti di essere artisti.

Foto: fonte Ente Autodromo di Pergusa.

Print Friendly, PDF & Email