Automobilismo: Gemma Amendolia migliora e l’attività motoristica prosegue con la Floriopoli-Cerda e lo slalom di Partanna

Palermo 30.04.2017 – E’ stato un aprile nero, anzi nerissimo, quello ieri concluso, ricordiamo infatti il tragico incidente avvenuto nel corso della 101^ edizione della Targa Florio Rally, nel quale hanno perso la vita, per motivi ancora da chiarire, il messinese Mauro Amendolia e il commissario di percorso Giuseppe Laganà e nel quale è rimata gravemente ferita Gemma Amendolia, figlia dello sfortunato Mauro.

Dall’Ospedale Civico di Palermo, dove la giovane pilotessa è ricoverata, giungono confortanti segnali: Gemma ha riconosciuto la madre e pur non avendo ancora ripreso a parlare, comincia muovere la mano. Segni tangibili di una ripresa che ci auguriamo possa essere pronta e completa.

Questo, lo ribadiamo, tragico aprile, non appagato dalla tragedia avvenuta alla “Targa”, ha voluto portar via con se, come già abbiamo dato cronaca, anche un bravo, esperto e stimato motociclista palermitano, Salvatore Migliazzo, deceduto a causa di un violento impatto con il selciato dell’Autodromo agrigentino della Valle dei Templi.

L’attività motoristica, così come la vita in se stessa, deve comunque andare avanti e si prospettano pertanto due importanti avvenimenti motoristici, tra i più amati dagli appassionati, entrambi in calendario per il prossimo 21 maggio: la terza edizione della cronoscalata Floriopoli – Cerda e la ventiquattresima edizione dello Slalom di Partanna. La prima, valida per il Campionato Siciliano Autostoriche, aperta comunque anche a 35 vetture moderne e la seconda, lo Slalom appunto che si svolgerà in provincia di Trapani, valido per il Trofeo Centro/Sud, per la Coppa ACI Sport 6^ zona e per il Campionato Siciliano della specialità tra i birilli.

Le iscrizione sono già aperte ed è quindi possibile inoltrarle al Team Palikè (www.palike.it )per quanto riguarda la Floripoli – Cerda e allo Sporting Club Partanna, per quanto riguarda lo slalom, il quale sta propagandando l’evento attraverso email private inviate alle Scuderie e grazie alla esaustiva e costantemente aggiornata pagina Facebook ufficiale.

Sia nell’uno che nell’altro evento, sono attesi al via i migliori piloti della specialità e i migliori Sodalizi dell’Isola, pronti a confrontarsi sportivamente e a cacciare, con la gioia delle prestazioni e il rombo dei motori, le nuvole e le immancabili polemiche che sugli sport motoristici si sono addensate.