Automobilismo: Emanuele Schillace trionfa a Valderice

Valderice 14.03.2019 – Nella 13^ edizione dello Slalom Sant’Andrea di Bonagia – Città di Valderice, ha trionfato il giovane Emanuele Schillace (TM Racing) su Racidal SR4 Suzuki che ha preceduto, dopo le tre serrate manche di gara, staccando di poco più di 1’’, Girolamo Ingardia (Trapani Corse) alla guida di una monoposto Ghipard Suzuki, terza piazza per Giuseppe Virgilio (Trapani Corse) con la Radical SR4 Suzuki. 

Fuori dal podio ma autore di un’ottima prestazione Giuseppe Giametta con la Predator’s Suzuki, quinto Antonino Di Matteo (TM Racing) con la Gloria C8 Suzuki, sesto posto per Claudio Bologna (TM Racing) anche lui con una Gloria C8 Suzuki, settima piazza per Nicolò Incammisa (Trapani Corse) al volante della Radical SR4 Suzuki, ottavo Fabio Peraino (Catania Corse) con la Radical Prosport, nono Michele Poma (Armanno Corse) con la Radical SR4 Suzuki ed infine decimo assoluto ie vero eroe della giornata Antonio Virgilio (Trapani Corse) al volante di una piccola ma bene preparata Fiat 500 con la quale si è oltretutto aggiudicato il primo posto nel Gruppo Speciale.

Ottima, come sempre, l’organizzazione del Kinisia Karting Club in collaborazione con il Promoter Kinisia, impeccabile la direzione gara di Massimo Minasi.

89 in tutto i partenti, cinque dei quali tra le vetture storiche dove ha vinto Antonio Maiorana su Fiat X1/9 e 4 tra le attività di base dove ha svettato la A112 di Leonardo Mangiaracina (Armanno Corse), le altre 80 vetture si sono sfidate per  il gruppo di vetture che concorrevano alla gara valida per il Campionato Siciliano e per la Coppa ACI Sport 5^ zona.

Soddisfatti i tanti spettatori presenti ed anche il sindaco di Valderice Francesco Stabile che ha offerto supporto logistico alla manifestazione. 

L’appuntnamento è quindi rimandato alla 14^ edizione che si svolgerà nel 2020, ma, nel frattempo, la provincia di Trapani, attende le altre manifestazioni motoristiche che si svolgeranno in zona, dallo Slalom Città di Partanna del prossimo 19 maggio, a quello dell’Agro Ericino che si svolgerà il 2 giugno e sarà valido per il Campionato Italiano, sino allo Slalom dei Marmi di Custonaci in calendario per il 1 settembre e poi, la sempre sentita crono del Monte Erice che quest’anno, sempre se si riuscirà in tempo a ripristinare il manto stradale sconnesso in prossimità della “casata”, taglierà. con la validità di Campionato Italiano vetture storiche e moderne, il 13 settembre, la sua 63^ edizione.

Print Friendly, PDF & Email