Automobilismo: domenica in 110 ad Alcamo e 73 a Floriopoli

Palermo 25.10.2019 – Chiusura di stagione scoppiettante in Sicilia con due interessantissime gare automobilistiche che si svolgeranno ad Alcamo, nella provincia di Trapani, con il 2° Slalom del Monte Bonifato ed in provincia di Palermo, con la 4^ Floriopoli – Cerda.

La manifestazione motoristica che si svolgerà sul Monte Bonifato, è organizzata dal Kinisia Karting Club in collaborazione  con il Promoter Kinisia ed è sostenuta da una gruppo di piloti alcamesi, tra i quali Mario De Simone, Vincenzo Coraci e Dino Blunda.

Soddisfazione, alla vigilia delle verifiche tecnico sportive che si svolgeranno domani, sabato 26 ottobre, in Piazza Bagolino dalle 15 alle 19,30 per i 110 driver provenienti da tutta la Sicilia, i quali hanno fatto pervenire la loro adesione alla gara valida per il Campionato Siciliano della specialità tra i birilli.

Tra i più accreditati alla vittoria finale, nella gara affidata alla direzione di Marco Cascino,  ci saranno con certezza Le Radical SR4 Suzuki di Giuseppe Virgilio (Trapani Corse), dello Under 23 Michele Poma (Armanno Corse), di Vincenzo Pellegrino, di Vito Molinari, di Nicolò Incammisa (Trapani Corse) e poi ancora la Speed RM 08 BMW del già citato Dino Blunda (AC Festina lente), le F. Gloria C8 Suzuki di Claudio Bologna (Trapani Corse) e Antonino Di Matteo (TM Racing), mentre diranno sicuramente la loro, per i primi posti in classifica, la Fiat 126 Suzuki di Vincenzo Cammarata (AC Festina lente), la Fiat 126 Honda di Salvatore Arresta e la Fiat 126 Yamaha di Giusto Giordano (Misilmeri Racing). 

Tra le Scuderia le presenze più nutrite sono quelle della Armanno Corse di Palermo, con 12 piloti in gara, della Trapani Corse che conta ben 21 piloti al via e della AC Festina lente di Monreale che conta 10 piloti.

Nella 4^ Floriopoli – Cerda, gara organizzata dallACI Palermo in collaborazione con la ASD Targa Racing Club del Presidente-pilota Salvatore Riolo, che sarà oltretutto al via con la storica Stenger BMW messagli a disposizione dal Team Barbaccia per i colori della Scuderia CST Sport, si contano 73 presenze, suddivise in 41 vetture storiche, le quali si sfideranno per l’ultimo atto del Campionato Siciliano Velocità in Salita riservato alle veterane ed in 32 vetture moderne che daranno vita alla gara da “aggregate”. Le verifiche si svolgeranno anch’esse dalle 15 alle 19,30 nei locali delle storiche Tribune di Cerda che furono asse portante delle mitica e indimenticabile Targa Florio di velocità su strada, allora valida per il Campionato Mondiale Marche

Oltre al già citato Riolo, nella gara affidata alla direzione di Michele Vecchio,  tra i nomi di prestigio si contano anche quelli degli alfieri della Island Motorsport tra i quali Natale Mannino, Mauro Lombardo neo-Campione Italiano Rally, del pilota-preparatore Domenico Guagliardo che con le loro Porsche 911 SC lanciano la sfida alle altre vetture di Stoccarda condotte da Claudio La Franca (Ro Racing) e Raffaele Picciurro. Di prestigio anche le presenze di Andrea Barbaccia (ASPAS) con la Osella PA 6/9, di Antonio Piazza (Armanno Corse) con la Lucchini SP90, di Michele Piazza (Armanno Corse) con la Fiat X1/9, di Natale Giordano (AC Festina lente) con la Fiat X1/9 e di Pierluigi Fullone (Island Motorsport) con la BMW 2002 Ti.

Tra le vetture moderne invece, si assisterà di certo alla sfida tra la F.Gloria C08 di Franco Caruso, la Osella PA 20 S di Ciro Barbaccia (ASPAS), la Osella PA 21 Jr di Ninni Rotolo (Project Team), la Elia Evrio Suzuki di Gaspare Giancani (MT Nisseno) e la Osella PA 20 S di Rocco Aiuto (AC Festina lente).

Gli sportivi siciliani, grandi appassionati di motori, non avranno quindi che da scegliere al meglio per assistere a due eventi che si preannunciano, alla vigilia, coinvolgenti ed agonisticamente interessanti. 

Print Friendly, PDF & Email