Automobilismo: chiuse con oltre 130 adesioni le iscrizioni del 16° Slalom Agro Ericino

Trapani 1.06.2018 – Chiuse le iscrizioni con la moderata soddisfazione di Peppe Licata, manager del Kinisia Karting Club che, in collaborazione con il Promoter Kinisia, organizza, da 16 anni a questa parte, uno degli Slalom più ambiti e affascinati d’Italia, quello appunto Agro Ericino, valido per il Campionato Italiano e per il Campionato Siciliano della specialità.

La manifestazione, la cui direzione è stata affidata al palermitano Marco Cascino, si disputerà  su tre manche ricavate sui 4 Km della strada regionale che da Valderice conducono ad Erice.

132, questo il numero degli iscritti, sono un bel risultato e quindi la soddisfazione è d’obbligo anche se, per stilare l’elenco ufficiale dei partenti, si dovranno attendere le verifiche tecnico-sportive che verranno effettuate domani, sabato 2 giugno, dalle 15.30 alle 20, nel Piazzale del lido di Valderice, sotto la supervisione dei verificatori Sportivi Giuseppe Gisone, Giacomo Caruso, Giuseppe Catania, Alberto Cerruto e Mariangela Morante, dei Commissari Tecnici Francesco Tosti, Andrea Martinico e Stefano Varvaro e dei Verificatori Tecnici Francesco Adamo, Paolo Naso, Bartolomeo Oddo e Antonino Pumo.

La gara vera e propria avrà inizio domenica alle 9 in punto e così i piloti che avranno superato le verifiche si ritroveranno sulla linea di partenza. A contendersi la vittoria in questo importante appuntamento, lo ricordiamo ancora, valido per il Campionato Italiano Slalom, saranno sicuramente i tre alfieri della Campobasso Corse Luigi Vinaccia con la Osella PA 9/90 Honda, Fabio Emanuele con la Osella PA 9/90 Alfa Romeo e Claudio Bologna con la Formula Gloria C8; il napoletano della Scuderia Vesuvio Salvatore Venanzio con la Radical SR4 e poi una schiera di Siciliani, tra i quali Emanuele Schillace (TM Racing), Vincenzo Pellegrino (Project Team), Nicolò Incammisa (Trapani Corse) e Giuseppe Castiglione, tutti con le Radical SR4 motorizzate Suzuki. Da tenere d’occhio le prestazioni dell’under 23 Michele Poma (Armano Corse) con la Ghipard Suzuki e dell’esperto Andrea Foderà (Trapani Corse) con la F. Junior Suzuki.

Sarà lotta serrata anche nei Gruppi e nelle Classi, come ad esempio nell’agguerrita S1, riservata alle bicilindriche Fiat, tra le quali spiccano i nomi di Salvatore Polizzi (Armanno Corse), Giovanni Virgilio e Lorenzo Lo Monaco (Catania Corse), tutti al volante di intramontabili Fiat 500.

Bella lotta anche in classe S5 dove a sfidarsi saranno le Fiat X1/9 di Tony Maiorana, Domenico Agosta (Catania Corse), Giuseppe Schifano (AC Festina lente) ritratto in una foto d’archivio e la Fiat 127 Sport di Davide Giorgianni (TM Racing). Non da meno si preannuncia la battaglia in N1600 dove tutti i piloti sono iscritti con le Peugeot 106 e nella quale spiccano i nomi di Giovanni Conticelli, Stefano Naso, Benedetto Guarino (Ro Racing) e Ignazio Bonavires (Armanno Corse).

Atteso il pubblico delle grandi occasioni che, come sempre ad Erice, avrà di che divertirsi, visti i tanti punti dai quali si può godere di uno spettacolo incommensurabile.

Print Friendly, PDF & Email