Automobilismo: 16° Rally del Tirreno con oltre cento iscritti

Messina 07.08.2019 – Organizzato dalla Top Competition per il 10 e 11 agosto, con validità quale 4^ prova di Coppa Italia 8^ Zona a coefficiente 1.5, Trofeo Rally Sicilia a coeff. 2.5, Trofeo Rally di ZonaCampionato Siciliano, sia per le vetture moderne che per le storiche, chiude le iscrizioni con oltre 100 adesioni: questi i numeri della 16^ edizione del Rally del Tirreno che fa presagire, alla vigilia, uno spettacolo avvincente. 

Una gara importante che ha riacceso la passione nel messinese e questo per merito della Top Competition e dei Comuni di Villafranca Tirrena e Saponara che hanno offerto, come sempre, il loro apporto logistico-organizzativo. 

 Ci sarà Salvatore Riolo, con il fido navigatore Gianfranco Rappa. L’equipaggio CST Sport che rilancia la sfida con la Skoda Fabia R5 sulle strade messinesi, dopo l’esaltante vittoria del 2017;  presente anche il pilota della Sunbeam Motorsport Salvatore Armaleo con la Peugeot 207 Super 2000,  navigato dalla figlia Claudia, equipaggio che si ripresenta come valido avversario di Riolo e che vanta un successo nel 2013 quando a leggere le note a Salvatore c’era il compianto Franco Chambeyront. Ma tanti sono gli altri concorrenti di grido e molti i candidati alla vittoria finale.

Anche tra le vetture storiche sarà battaglia tra Domenico Guagliardo, il preparatore che torna a pilotare la Porsche 911 affiancato da Franco  Granata; poi il giovane madonita di Collesano Pierluigi Fullone sulla BMW 2002 con cui è stato mattatore del 1° Raggruppamento delle ultime edizioni della Targa Florio e con lui anche Giovanni Spìnnato su un’altra poderosa Porsche 911 di 4° Raggruppamento.

Sabato 10 agosto è previsto lo shakedown, il test con le vetture da gara e poi,  un minuto dopo la mezzanotte la partenza dalla Piazza Matrice di Saponara, dove domenica mattina, alle 10.30, si conoscerà il vincitore di questa 16 edizione del Rally del Tirreno che si presenta entusiasmante. 

Print Friendly, PDF & Email