Atletica, tutto pronto per la II Maratona di Catania

Quasi 1100 gli atleti in gara. Torna a Catania il vincitore dello scorso anno Lorenzo Lotti. Favori del pronostico anche per Tatiana Betta, vice campionessa europea Master di mezza maratona. Start alle ore 9 di domenica 15 dicembre

maratona di catania
Maratona di Catania - partenza 2018

Sono 1094 (905 uomini e 189 donne) gli iscritti alla II edizione della Maratona di Catania, in programma domenica prossima 15 dicembre nel capoluogo etneo.

La manifestazione, sotto l’egida della Fidal, è organizzata dall’Atletica Sicilia e patrocinata dal Comune di Catania – Assessorato allo sport, in collaborazione con l’ACSI.

Tre le distanze previste: la maratona che vedrà al via 238 atleti, la mezza maratona con 636 iscritti e la 10,5 chilometri con 220 podisti. Numeri “importanti” per la seconda edizione “consecutiva” della Maratona di Catania, che hanno indotto gli organizzatori “insindacabilmente” a non accettare alcuna iscrizione arrivata fuori termine né ad effettuare sostituzioni.

Quattro i giri per la maratona con lo start alle ore 9.00. Due giri ma orario di partenza diverso per la mezza maratona (ore 10.30) mentre coloro che correranno la 10,5 chilometri, partiranno alle 10.40 ed effettueranno un giro. Per tutti partenza e arrivo da viale Kennedy nei pressi del Lido Verde. Dicevamo i numeri che fanno sorridere gli organizzatori: 30 per cento gli iscritti in più rispetto allo scorso anno, diciotto le nazioni rappresentate e atleti che arriveranno nel capoluogo etneo da quasi tutte le regioni italiane. E alla vigilia dell’evento non mancano neanche gli spunti agonistici. A cominciare dalla presenza in maratona del romagnolo Lorenzo Lotti, a Catania per il bis dopo il successo dello scorso anno. Il 33enne assessore allo sport del Comune di Predappio, trionfatore quest’anno alla maratona di Messina e alla Verdi Marathon di Salsomaggiore, lo scorso novembre ha preso parte alla maratona di New York giungendo fra i primi sette italiani con il crono di 2h37’58. Al femminile favori del pronostico per Tatiana Betta tesserata per la Podistica Messina. L’atleta catanese, alla recente “Cagliari Respira” ha sbaragliato la concorrenza nella propria categoria ed è vice campionessa europea (SF50) sempre nella distanza della mezza maratona.

Correrà i 42,097 km anche Giusy Chiolo, vincitrice della maratona di Palermo nel 2012. Nella mezza fari puntati su Mohamed Idrissi, reduce della vittoria di Ribera, ma soprattutto alla ricerca del suo PB sulla distanza dei 21,097 km (1h08’42). Al femminile sembra avere una marcia in più la peruviana De La Cruz (già vincitrice quest’anno in Sicilia nelle mezza di Sant’Agata Militello e Riposto); a ruota la forte atleta palermitana, tesserata per la Caivano Runners Barbara Bennici, Annalisa Di Carlo (Mega Hobby Sport) e la triatleta trapanese Federica Cernigliaro (Universitas Palermo).

Ai nastri di partenza anche Francesco Ingargiola, due i titoli mondiali militari in maratona (Roma 1995 e Catania 2003). Ingargiola correrà la mezza in preparazione della Maratona di Roma del prossimo anno, a vent’anni dal suo terzo posto assoluto in 2h08’48. Per la 10,5 km sono favoriti Teresa Latella (Podistica Messina) e Antonino Recupero (Atletica Sant’Anastasia).

La Maratona di Catania, anche quest’anno è al fianco dell’AISA l’Associazione Italiana per la lotta alle sindromi atassiche, con i suoi paladini Vito Massimo Catania e Giusi La Loggia, quest’ultima affetta dalla grave malattia.  L’atleta di Regalbuto, insignito come Cavaliere al merito della Repubblica Italiana, bissando l’exploit di quasi un mese fa alla Maratona di Palermo, “spingerà” la carrozzina di Giusi per tutti i 42,195 chilometri del percorso, con l’obiettivo di superare i 750 chilometri percorsi in “tandem” dal 2017.  Insieme a loro anche un altro ragazzo disabile in carrozzina, Giuseppe La Rosa, che “correrà” la maratona grazie a quattro angeli custodi, Salvatore Crudo, Antonio Giardina, Alberto Bruno e Massimo Sebastiano Di Paola. In gara anche Vincenzo Amata atleta ipovedente reduce da una brillante 6 Ore di Capo d’Orlando.

Per i primi assoluti non solo trofei ma anche l’iscrizione gratuita alla Supermaratona dell’Etna (la 0-3000) e questo grazie alla sinergia tra Maratona di Catania ed Etna Trail ASD.

La start list

https://tds.sport/it/race/11025