Atalanta-Palermo, come arrivano gli orobici e le probabili formazioni del match.

Sarà l’Atalanta di Stefano Colantuono l’ultimo avversario dell’anno solare 2014 del Palermo. Anno pieno di soddisfazioni, culminato con il ritorno in Serie A dei rosanero grazie allo stratosferico girone di ritorno dei ragazzi di Iachini e poi dopo un avvio complicato la risalita della classifica del massimo campionato che vede i rosanero in posizione di assoluta tranquillità. Senza dubbio i palermitani oggi vorranno ben figurare all’ Atleti Azzurri d’Italia, anche se storicamente quello di Bergamo è un campo ostico per il Palermo. Inoltre la squadra di mister Colantuono naviga in brutte acque quest’anno, e dunque per il Palermo sarà fondamentale non sottovalutare un avversario che in casa da sempre il meglio di sè. Sarà uno dei match delle 15, che comporrà il quadro della giornata numero 16. L’Atalanta arriva a questa partita dopo la pesante sconfitta di Roma contro la Lazio, in cui il 3-0 finale ha denotato limiti caratteriale che in trasferta questa squadra palesa con una certa regolarità. I bergamaschi per tornare a vincere si affideranno a Sportiello in porta. La difesa a quattro vedrà Zappacosta e Dramé sulle fasce e il duo Stendardo-Benalouane al centro. In mezzo Cigarini davanti la difesa con Molina a destra e Carmona a sinistra. In avanti, ad appoggiare Boakye e Denis, ci sarà Moralez. Il Palermo potrebbe approfittare della superiorità numerica in mezzo al campo visto il consueto 3-5-1-1 che manderà in campo Iachini, con particolare attenzione a Denis e Moralez che spesso si esaltano contro i siciliani. Iachini invece si affida a Sorrentino in porta, difesa a tre con Munoz, Gonzalez e Andelkovic. Centrocampo con Morganella e Lazaar sulle fasce, Maresca davanti la difesa e in appoggio il duo Barreto-Rigoni. In avanti, a supportare Dybala, c’è Vazquez. Formazione tipo per il Palermo, speriamo finisca bene quest’anno che tanta gioia ha portato nei fans palermitani.

Print Friendly, PDF & Email