Aspettando Santa Lucia… a Palermo ”Arancinadays” un nuovo contest tutto da gustare

#arancinadays
#arancinadays

Cosa c’è di più identitario di una buona arancina per un palermitano? Pochissime cose. E quali altre città italiane vivono un rito collettivo legato al cibo di strada come Palermo a Santa Lucia? Nessuna, ci sembra. Bastano queste due considerazioni per organizzare il primo contest dedicato all’arancina in vista del prossimo 13 dicembre quando il capoluogo siciliano e quinta città d’Italia si appresta a celebrare Santa Lucia mangiando riso, ma soprattutto arancine.

 
La gara organizzata da Cronache di Gusto è così articolata. Sono stati invitati alcuni dei bar e delle rosticcerie palermitane, frutto della selezione fatta in questi anni. Il contest si terrà mercoledì 11 dicembre (alle 12) presso il ristorante Quattro Venti di via Enrico Albanese al civico 30. Ogni locale dovrà realizzare l’arancina che ritiene più rappresentativa. Poco importa se sia al burro o alla carne. L’assaggio è affidato a un gruppo di esperti che valuterà e decreterà le tre arancine più buone. E soprattutto avverrà alla cieca.

Il giorno dopo attraverso Cronache di Gusto e i suoi social verranno comunicati i vincitori del contest che saranno premiati alle 12 del 14 dicembre presso lo spazio Cre. Zi. Plus dei Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo nell’ambito del Festival del Giornalismo Enogastronomico che si terrà dal 13 al 15 dicembre.

Contestualmente per #Arancinadays Cronache di Gusto avvia un network di ristoranti, trattorie e pizzerie che proporranno arancine in chiave innovativa o gourmet inserendo un piatto nei propri menu dal 12 dicembre a Natale. Un altro modo per celebrare alla grande il cibo di strada che più identifica Palermo e i palermitani. 

Ecco i partecipanti al contest che sarà condotto da Clara Minissale di Cronache di Gusto: Antico Caffè Spinnato; Coast to Coast; Ettore Matranga; Friends Bar (Terrasini); Il Marchese; Ke Palle; Passami ù coppu; Sampolo 246; Sfrigola; Vabres.
La giuria è composta dai seguenti esperti: Carlo Passera, Identità Golose – Milano (presidente); Gaetano Billeci, chef Palazzo Branciforte – Palermo; Ottavio Guccione, maestro fornaio – Palermo; Stefania Petrotta – Cronache di Gusto; Marco Timpanaro Scirocco Fish Lab – Catania; Filippo Ventimiglia chef Quattro Venti – Palermo.