ASP in Piazza Kalsa. Una giornata all’insegna della prevenzione

Nell’ambito delle iniziative per la prevenzione, promosse dall’Asp di Palermo, Piazza Kalsa, alla presenza del Sindaco Leo Luca Orlando che ha inaugurato l’evento, si è trasformata ieri in un vero e proprio villaggio della salute.
L’evento, realizzato in collaborazione con la LILT e l’Associazione “Serena”, ha impegnato circa 55 operatori tra medici, veterinari, infermieri e personale tecnico ed amministrativo ed è stato concepito come una vera e propria campagna di sensibilizzazione alla prevenzione. Visite specialistiche ed esami diagnostici gratuiti e diretti, senza necessità di ricetta o prenotazione, hanno fatto sì che la partecipazione fosse numerosa.asp in piazza foto 1
“Normalmente non meno di un migliaio sono le prestazioni erogate durante le nostre manifestazioni – ci informa Lorenzo Catalano un operatore Asp – e dopo gli appuntamenti previsti, secondo calendario, a Balestrate, Bisacquino, Valledolmo, Ganci, Montemaggiore Bel Sito e Ciminna, torneremo nuovamente a Palermo in Piazza Politeama giorno 29 Aprile, nella stessa data dell’anno scorso “-
Undici i servizi offerti: 1. Screening del cancro alla mammella, 2. Screening del tumore al colon-retto con distribuzione del sof-test per la ricerca del sangue occulto nelle feci, 3. Screening del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari (in collaborazione con l’Associazione Medici sportivi e con l’Associazione ‘Danilo Dolci’), 4. Prevenzione cardiologica (elettrocardiogramma), 5. Prevenzione del tumore alla tiroide, 6. Visita pneumologica e spirometria, 7. Visita Oculistica (in collaborazione con l’Associazione ARIS), 8. Consultorio familiare, 9. Promozione della salute immigrati con 4 mediatori culturali, 10. Diversi servizi, 11. Camper dei veterinari per la “microchippatura” gratuita dei cani.asp in piazza foto 3
All’interno del villaggio della salute, Giornale Cittadino Press ha intervistato alcuni dei medici responsabili dello spazio “Consultorio familiare” che ci hanno informato, nello specifico, sulle funzioni e sull’importanza di questa struttura sanitaria. “Chiunque lavori in un consultorio lavora per la prevenzione”, ha precisato la Dottoressa Stancampiano che tra le varie figure professionali, svolge quella di psicologo. La Dott.ssa dopo avere spiegato dettagliatamente le diverse e frequenti problematiche legate alle relazioni familiari, per le quali viene richiesto un supporto diretto in Consultorio, “relazioni di coppia e quindi conflitto, separazione, divorzio, problemi legati alla violenza nei confronti delle donne, ma anche degli uomini, violenza soprattutto verso minori, rapporti genitori/figli, relazioni fra famiglie di origine e adozioni”, ha fatto riferimento sia al lavoro svolto su mandato di altri Enti, riferendosi in primis al Tribunale dei minori, sia a quello svolto nello scuole.

ASP in piazza. Area Consultorio familiare
ASP in piazza. Area Consultorio familiare

In questo ultimo caso si tratta chiaramente di progetti di prevenzione che gli Istituti Scolastici o diverse Associazioni richiedono per trattare temi attuali o per fornire uno spazio di ascolto. Tra le tante prestazioni, “per la presenza soprattutto di questo nuovissimo e bellissimo camper – ha dichiarato invece la Dott.ssa Guarino, responsabile dell’unità operativa Biondo e alla direzione di alcuni consultori – la mammografia fin adesso è stato il servizio maggiormente richiesto. I Consultori – ha poi aggiunto – sono 40 fra Palermo e provincia e offrono un servizio completo, occupandosi sia della parte sanitaria che di quella psicologica e sociale”.
La prossima iniziativa “ASP in piazza” è prevista per giorno 12 balestrate1Marzo a Balestrate e offrirà nuovamente esami e visite gratuite, portando avanti e confermando ancora una volta che “Prevenire è meglio che curare”.

Print Friendly, PDF & Email