giovedì, 25 Luglio 2024
spot_img
HomeletterareaAppuntamenti culturali a Piazzetta Bagnasco: martedì 18 giugno ''La stagione bella'' di...

Appuntamenti culturali a Piazzetta Bagnasco: martedì 18 giugno ”La stagione bella” di Francesco Carofiglio

A Piazzetta Bagnasco la stagione culturale 2024 prosegue martedì 18 giugno con “La stagione bella” di Francesco Carofiglio con la partecipazione di Pamela Villoresi, direttrice del Teatro Biondo di Palermo

Un altro appuntamento con i libri che fanno riflettere attende gli amanti del ritrovarsi a condividere la buona lettura. Con la presentazione de La stagione Bella(Garzanti)di Francesco Carofiglio, in programma alle 18 di martedì 18 giugno, prosegue il programma della stagione culturale 2024 di Piazzetta Bagnasco. Uno spazio, anche quest’anno animato da eventi culturali e non solo con esponenti del mondo dell’imprenditoria, accademico, dell’arte e del Terzo settore.  

Un programma, curato e proposto dall’associazione “Piazzetta Bagnasco”, realizzato in collaborazione con la libreria Modus Vivendi e I Love Sicilia e con Cappadonia Gelati e Liberto Motisi fiori quali sponsor.

La presentazione sarà moderata daGiulia Noera, con la partecipazione di Pamela Villoresi, direttrice del Teatro Biondo di Palermo.

IL LIBRO

Viola ha quarant’anni. Nuota, ogni giorno. Sin da quando era bambina. Decine di vasche avanti e indietro, mentre fuori, il mondo, sparisce. Le sue giornate sembrano muoversi nell’ipnosi leggera di un tempo fermo, e invecchiare non c’entra, c’entra la sua vita, quella che esiste, quella che non è mai esistita. Forse tutto è cominciato quando sua madre è andata via, troppo presto. O forse molto prima, Viola non può saperlo. Figlie uniche entrambe, orfane entrambe di un padre mai esistito. Strette da un legame felice e indistruttibile, per tutta la vita. Nella sua bottega, a Milano, Viola crea fragranze per una maison francese. Dentro quella bottega riceve persone che grazie agli odori cercano, e a volte ritrovano, una strada perduta, curano la memoria ferita con l’olfatto. E mentre Viola compie l’operazione minuziosa del riordino nella casa della sua infanzia, succede qualcosa, tra gli odori di canfora e di lavanda. In un cassetto c’è una scatola, mai vista prima, dove ci sono lettere, fotografie e un nastro registrato di quando Barbara viveva a Parigi, prima che lei nascesse. Forse dentro quella scatola si nasconde un segreto. Il segreto di tutta la vita.

Uno stile inconfondibile, quello di Francesco Carofiglio, che torna con un nuovo romanzo, magico, misterioso, pronto a fare riflettere sulla vita, sulle scelte, sul dolore e sulla speranza. Una storia intima, intensa, dentro cui tuffarsi e perdersi. E alla fine, ritrovarsi.

L’AUTORE

Francesco Carofiglio è scrittore, architetto, illustratore e regista. Ha pubblicato con alcuni tra i più grandi gruppi editoriali, in Italia e all’estero. Tra i suoi numerosi romanzi L’estate del cane nero (Marsilio 2008), La casa nel bosco col fratello Gianrico (Rizzoli 2014), L’estate dell’incanto (Premio selezione Bancarella 2020) e Le nostre vite (Piemme 2021).

CORRELATI

Ultimi inseriti