Anna Bonomolo in Jazz in Progress, sabato 24 alle 21.30 al Blue Brass

jazz in progress
jazz in progress

Atmosfere tipiche del sound jazz di improvvisazione pura con un  groove di rythm’n blues saranno i protagonisti al Blue Brass del Ridotto dello Spasimo per l’atteso concerto di Anna Bonomolo ed il suo gruppo che si esibiranno in Jazz in Progress”. Un  progetto musicale che vede insieme un degli amici, tutti artisti professionisti,  riuniti per  una produzione dove la musica jazz e l’ascolto sono i protagonisti assoluti.

Tutto ciò per la rassegna della Fondazione The Brass Group, il 24 marzo alle ore 21.30. Anna Bonomolo sarà accompagnata da Diego Spitaleri  al piano, Fabio Lannino  al  basso, Sebastiano Alioto alla batteria, Luciano Monterosso all’armonica e Germano Seggio alla chitarra.

Anna Bonomolo
Anna Bonomolo

E’ veramente un’artista a tutto tondo, Anna Bonomolo, nota da tempo a quel pubblico che cerca un tipo di musica raffinata e allo stesso tempo un po’ “sporca”, come quella che sanno regalare solo i cantanti neri. Nota per questa vocalità e timbro, la raffinata cantante siciliana rivisita in chiave jazzy, bluesy, ma anche molto pop, alcuni dei brani più noti della storia della musica di qualità (Round Midnight, Ain’t No Sunshine, Roxanne, What a Wonderful World, Tenderly, If I Were Your Woman, Why),  resi ancora più unici dalla sua innata capacità interpretativa. 

La Bonomolo ha una lunga carriera artistica alle spalle che attesta la sua grande capacità artistica, Ha partecipato e superato le audizioni presso il Teatro Massimo di Palermo per la costituzione del gruppo  Duke Ellington Singers diretto dal Maestro Enzo Randisi. Nel 1997 si è classificata al secondo posto del BengioFestival di Benevento diretto da Gegè Telesforo.Collabora durante un minitour Italiano con Artie Traum, (chitarrista storico della Band di Bob Dylan). Con il suo progetto Palermo Spiritual Ensemble collabora con cantanti americani quali Charlie Cannon e Katleen Perry, con lo stesso progetto partecipa al Teatro Antico di Taormina come opening band dell’European Tour 1997 degli Earth Wind & Fire, alla trasmissione televisiva della Rai Uno Mattina, alla inaugurazione della stagione concertistica estiva 1998 del Teatro Massimo di Palermo, a fianco dello storico gruppo irlandese The Chieftains, con da Jerry Calàad uno spettacolo per la Croce Rossa Italiana al Teatro Filarmonico di Verona, alla rassegna TaoArte 2002 di Taormina ( insieme in cartellone ad artisti quali Carmen Consoli, Mario Venuti, etc..), nel 2004 al cartellone della settimana della Musica Sacra di Monreale

E’ ospite con il video clip di “Stidda” (di cui è autrice del testo) alla rubrica di Vincenzo Mollica sTg1 di Rai 1Do Re Ciak Gulp. Partecipa alla trasmissione musicale Taratatà curata dallo stesso Vincenzo Mollica sempre su Rai 1Partecipa a diversi festival di musica jazz con grandi produzioni come l’ultimo grande successo con due sold out con l’Orchestra Jazz Siciliana diretta dal resident conductor Domenico Riina, al Real Teatro Santa Cecilia. Ricordiamo anche la sua ultima produzione discografica del 2013  proprio “Jazz in Progress” featuring Tony Remy.

La selezione artistica è curata dal direttore della Scuola Popolare di Musica, Maestro Vito Giordano e dal docente di Management dello spettacolo, Fabio Lannino.

Il costo del biglietto è di euro 10,00 oltre i diritti di prevendita. Da quest’anno, inoltre, la Fondazione ha attivato, oltre all’acquisto online dei biglietti tramite il circuito www.ticksweb.com e i punti vendita autorizzati, altri due punti di prevendita, uno presso il Real Teatro Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia n. 5 – 90133 Palermo – 091\ 88 75 201, 091 88 75 119, dal lunedì al venerdì a partire dalle 9.30 sino alle 12.30, ed un altro presso Santa Maria dello Spasimo (Via dello Spasimo, n. 15 – 90133 Palermo – 091 77 82 860, 091 77 82 861) dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 15.30 alle 19.30.

Infoline Fondazione The Brass Group: 091 778 2860 – 3312212796, info@thebrassgroup.it, www.thebrassgroup.it.

Print Friendly, PDF & Email