Animali social, il trend è il profilo dell’amico quattro zampe. C’è pure Tommy “Lo Scrutatore”

Palermo 07.04.2017 – Un amico a quattro zampe non solo in casa, ma anche su facebook. In molti, infatti, al giorno d’oggi non risparmiano occasione di dare al proprio bau o miau un’identità all’interno del più noto social network. Il diario risulta al completo con tanto di foto, video, tag, pensieri e considerazioni pubblicate dagli animali. Insomma, alla stregua di tutti gli utenti umani.

L’esigenza sembra nascere dalla volontà di rendere noto pubblicamente che il proprio animale domestico abbia una sua personalità definita e, soprattutto, sia parte integrante della famiglia.

La pensa così Sergio Quartana, che, come tanti altri, – basta dare un’occhiata alle proprie amicizie per rendersene conto: quanti infatti non hanno un cane o un gatto social tra gli amici!? – non ha esitato a creare un profilo facebook al proprio barboncino bianco. Di nome fa Tommy, detto “lo scrutatore”.

Non ho potuto fare a meno di aprire e gestire il profilo di Tommy, perché lo considero uno della famiglia: per me è come se fosse un figlio. – spiega Sergio – Certo, potrei semplicemente ‘postare’ delle sue foto o diversi video all’interno del mio diario, come del resto faccio spesso, ma mi piace pensare che sia lui a mostrarli agli amici.  E’ anche un modo – aggiunge – per far apprezzare il suo carattere particolare, che poi è ampiamente riconosciuto nella vita reale da tantissimi, non solo da parenti e amici, ma anche da conoscenti e amanti degli animali. Basta guardare le foto”. 

Sergio e Tommy

E che foto! ecco il piccolo Tommy in posa, alle prese con la lettura di un libro o avvolto da una soffice e calda coperta, per non parlare delle immagini che fanno vedere la sua grande passione per film e programmi televisivi. “ In casa – dice Sergio – oltre a giocare con il suo inseparabile giocattolo d’infanzia Pluto, adora trascorrere il tempo a guardare la tv. Non gli piace, invece, stare per molto tempo solo: è un cane da compagnia, nel senso che non solo fa compagnia a noi della famiglia – precisa sorridendo – ma vuole, giustamente, che la compagnia sia ricambiata” . Un cagnolino, un piccolissimo fiocco di neve che racchiude un grandissimo affetto. “Mia figlia Chiara – sottolinea – ha sempre adorato i barboncini ed io, da appassionato e amante degli animali, ho subito ricambiato il suo desiderio di avere un cane in casa. Tommy è con noi da quasi nove anni, a giugno farà il compleanno”. 

E sull’epiteto “lo scrutatore”? “Un aspetto che contraddistingue la sua originalità – chiarisce Sergio – è proprio la curiosità, che si manifesta nel suo sguardo attento, preciso e costante. Tommy ‘scruta’ tutto con accuratezza: da qui l’aggiunta al nome de ‘lo scrutatore’ “.

FOTO

Print Friendly, PDF & Email