Anello Ferroviario – Flashmob de ” i coraggiosi” con Ferrandelli -VIDEO

Palermo, 23.12.2016 – Si è svolto oggi il flashmob organizzato dal movimento “i coraggiosi” di Fabrizio Ferrandelli e dai commercianti di Piazza Castelnuovo.

I lavori per la realizzazione dell’anello ferroviario hanno più volte arrecato disagi ai residenti e danni economici ai commercianti: in via Amari e Piazza Castelnuovo sono situati i cantieri che da tempo destano la rabbia di chi vive queste due zone quotidianamente.

La Tecnis, azienda vincitrice dell’appalto, ha più volte fermato e ripreso i lavori dell’opera. Il cantiere dell’anello ferroviario, partito ufficialmente nel 2014, doveva concludersi nel 2017 ma a seguito dell’inchiesta sulla gestione illecita degli appalti, dovrebbe concludersi nel 2018.

Le barriere posizionate in Via Amari e Piazza Castelnuovo oscurano le vetrine dei negozianti, provocando agli stessi gravi disagi economici, e infuocano gli animi dei residenti.

Il movimento de “i coraggiosi” capitanati dal candidato sindaco Fabrizio Ferrandelli si sono dati appuntamento al Politeama per un flashmob attorno le barriere del cantiere che separano alcune attività commerciali dalla strada.

Mobilitando i cittadini abbiamo ottenuto i primi risultati. – dichiara Fabrizio Ferrandelli al GCPress – Tutta l’area tra Piazza Sant’Oliva e Piazza Castelnuovo era recintata fino a questa mattina, è servita un’assemblea con i commercianti e dichiarare di voler manifestare oggi per far magicamente sparire le transenne. Abbiamo fatto pressing e costretto le istituzioni a mobilitarsi”.

Intanto oggi è stata liberata una delle zone coinvolte dalle barriere in previsione del capodanno. I commercianti possono solo temporaneamente tirare un sospiro di sollievo. Le barriere, in base al cronopogramma dei lavori, dovrebbero essere nuovamente installate già nei primi giorni del nuovo anno.