Amap comunica l'installazione di chiusini speciali per evitare allagamenti

Continua su diversi fronti il lavoro che l’Amap sta portando avanti per dare finalmente soluzione alle varie problematiche connesse al sistema fognario.

Mentre da un lato è già attivo il Piano Straordinario per la prevenzione e la soluzione degli allagamenti che recentemente hanno colpito la città di Palermo, su un altro fronte si è cercato di dotare di particolari accorgimenti strutturali alcuni tratti di fognatura in cui, per l’aumento di pressione nel sistema, si verifica lo “scoppio” o il “salto” dei tombini.

Si tratta della collocazione di “chiusini speciali” nei punti nevralgici in cui in passato sono avvenuti i cosiddetti “scoppi”. Questi chiusini riescono ad aprirsi automaticamente quando nella fognatura aumenta la pressione e a chiudersi da soli, quando la pressione si normalizza.

A scanso di equivoci, va detto che la funzione dei chiusini non è affatto quella di drenare e smaltire i reflui, cosa che è affidata esclusivamente al sistema fognario, bensì quella di poter dare “sfogo” alla pressione degli stessi reflui, evitando così lo scoppio della fognatura o il salto dei tombini.

Pertanto è bene che la cittadinanza venga informata della loro ubicazione sia perché essi, pur essendo utili, possono rappresentare un pericolo se non adeguatamente individuati, sia per evitare inutili segnalazioni dato che è facile scambiarli per tombini saltati.

I chiusini attualmente collocati sono ubicati:

– 1 in Via Villagrazia , altezza civico 369/D;

– 1 in Via Oneto, civico 7;

– 2 in Piazzale Einstein, in corrispondenza dei dissuasori;

– 1 in Via Castellana, angolo via S. Isidoro;

– 2 in Via Ugo La Malfa, angolo via Tranchina;

– 1 in Via dell’Olimpo, civico 10;

Altri chiusini, di cui Amap darà notizia, verranno collocati nei prossimi giorni.

 

Print Friendly, PDF & Email