All’undicesima giornata di campionato di serie D girone I, arriva la prima sconfitta per SSD Palermo

La curva nord

Alla vigilia si sapeva che questa partita contro il Savoia sarebbe stata ostica, ma che si concludesse a favore della squadra ospite credo che nessuno se lo aspettasse. Dopo ben dieci partite tutte vinte di fila, una sconfitta proprio non ci voleva. Speriamo che il morale dei giocatori non ne risenta, il campionato è lungo.

Alla fine dei 90 minuti più 6 di recupero, la partita è terminata SSD Palermo 0 – Savoia 1.

Ci sono stati due goal annullati per fuorigioco: uno per il Palermo, nel primo tempo, ed un altro per il Savoia nel secondo tempo.

Il Palermo ha concluso la partita in 10 uomini per l’espulsione al 25° del secondo tempo di Luca Fecarrotta, mentre il Savoia ha concluso la partita in 12.

Vi chiederete ma non sono undici i giocatori in campo per ciascuna squadra?

Certo che sono undici, voglio ironizzare un tantinello, visto che la conduzione arbitrale, senza offesa per nessuno, è stata così, come dire, allegra.

Ma comunque il demerito è tutto del Palermo, è stata indubbiamente la più brutta partita giocata fino ad adesso. Non è che il Savoia abbia giocato meglio, però ha saputo contenere il gioco dei padroni di casa.

All’uscita dallo stadio i volti dei tifosi erano naturalmente molto scuri, ho sentito qualche commento del tipo, “prima o dopo la prima sconfitta doveva arrivare”. Penso io “ma giusto, giusto con una diretta concorrente per la promozione, doveva arrivare?”

A fine partita i ragazzi del Palermo hanno reso omaggio, come di consueto, alla curva nord, ed i tifosi hanno risposto, come al solito, con un caloroso applauso.

Comunque, non bisogna fasciarsi la testa prima che si rompa. Le inseguitrici sono a nove lunghezze. La prossima partita sono sicuro andrà meglio, questa lezioncina ai nostri giocatori spero sia servita. Cari giocatori del Palermo, siate più umili, impegnatevi di più e sopratutto siate più concreti sotto rete.

Fiducioso aspetto con ansia la prossima partita (Palmese – Palermo) che sarà domenica 17, sempre alle 14,30 a Palmi, in Calabria.

Forza Palermo sempre e comunque.

Print Friendly, PDF & Email