Alla Magione di Palermo la settima tappa dell’evento “Continuando a dialogare su Maria”

Tema centrale della manifestazione sarà l'allattamento al seno, aspetto mariano indagato in questa occasione. Ecco il programma

Chiostro interno della Chiesa della Magione

Si svolgerà sabato 18 maggio presso il complesso abbaziale della Santissima Trinità del Cancelliere, comunemente conosciuto come “La Magione”, a Palermo, la settima tappa dell’evento “Continuando a dialogare su Maria”.

Al centro di questo nuovo appuntamento vi sarà l’allattamento al seno. Partendo da un passo del racconto di “Il mare di latte che unisce” di Daniela Thomas e concludendo con una performance ispirata a “In nome della madre” di Erri De Luca, gli organizzatori dell’evento con la collaborazione di professionisti dell’ambito medico, legale, scientifico, storico-artistico, presenteranno al pubblico un convegno sull’allattamento, che è l’aspetto mariano indagato in questa occasione; si potrà fare luce inoltre su ambiti non comunemente indagati ed esplorati.

Nell’atmosfera del chiostro della Magione, dalle ore 17,00 in poi, Jessica Militello intratterrà il pubblico con le sue coreografie su musiche estemporanee di Misia Lo Bianco e Duilio Virzì appena reduce dal successo ottenuto con la presentazione del suo primo lavoro discografico al teatro Agricantus di Palermo.

Ad arricchire il programma ci sarà alle ore 18 l’inaugurazione della collettiva d’Arte “Florilegio” a cura di Giuseppe Carli, nei saloni e nella vecchia cappella della chiesa della Magione. Un omaggio artistico a Maria,la Madonna, protagonista dell’evento, da parte di una scuderia di artisti di grande pregio poiché a quelli già appartenenti alla collettiva originaria si aggiungono altri nomi importanti e ben quattro lavori di Dalì, Giambecchina, Vinciguerra e Warhol. Seguiranno una serie di interventi estemporanei di musica e danza che condurranno, alle ore 20,00, alla performance teatrale “Madre” che vedrà come protagonisti, all’interno della Basilica della Magione, gli ospiti del centro diurno dell’Ospedale “Casa del Sole” di Palermo, reduci da esperimenti quali “Continuando a dialogare… nei non luoghi di Maria” e “Sette contro Tebe reloaded”.

L’evento nasce da un’idea di Rocco Micale con il patrocinio della Soprintendenza ai Beni Culturali della Regione Sicilia, dell’UNICEF comitato di Palermo, dell’ARS, del Comune di Palermo, del Comune di Monreale, dell’Arcidiocesi di Monreale, dell’ASP 6 di Palermo, del CIPA meridionale, dell’Accademia di Belle Arti ABADIR.

Collaborano inoltre alla realizzazione dell’evento: la Commenda Magione nelle persone di Salvatore Rubino (presidente) e Daniele Ferrara (vice presidente), l’artista Maurizio Sabella, il professore Pippo Macaluso, il gruppo gospel “Holy Light Singers”, il regista dei videoclip promozionali Stefano Lo Voi.

Locandina evento: “Continuando a dialogare su Maria”
Print Friendly, PDF & Email